AIRE: Carta d'identità anche presso il proprio comune in Italia


La Carta di Identità Elettronica (CIE), documento di identificazione emesso dal Ministero dell’Interno, attraverso l’integrazione delle più avanzate tecnologie disponibili coniuga in un unico strumento elementi di sicurezza fisici e digitali che assicurano il massimo livello di garanzia e accuratezza nei processi di accertamento dell’identità delle persone.


Attualmente per gli iscritti AIRE la carta d'identità elettronica va richiesto presso il consolato di riferimento. Da quanto riferisce invece l'On. Simone Billi le cose potrebbero cambiare a breve: “Gli uffici ministeriali stanno lavorando per far in modo che gli italiani residenti all’estero, se tornano temporaneamente in Italia questa estate, possano richiedere il rilascio della Carta di Identità Elettronica nel proprio comune di iscrizione AIRE” questo l’esito di un colloquio tra i funzionari del Ministero degli Interni e l’On.Simone Billi, unico eletto della Lega Salvini Premier nella Circoscrizione Estero, Europa.


“Questo permetterà agli Italiani all’estero di chiedere questo importante documento quando saranno in vacanza nel proprio paese di origine, precisa l’On.Billi, potrà alleggerire il peso nei consolati oggi provati anche a causa della pandemia.”

684 views0 comments