BFI: il Premio Oscar Kapadia presenta "Creature"



Mercoledì 12 Ottobre al BFI London Film Festival sarà il giorno della première di "Creature", il nuovo film del Premio Oscar Asif Kapadia. La proiezione sarà riservata alla stampa e agli operatori dell'Industria cinematografica, mentre Sabato 15 Ottobre ci sarà la replica aperta al pubblico.


Il regista Asif Kapadia, vincitore dell'Oscar nel 2016 per il documentario "Amy", incentrato sulla figura della cantante Amy Winehouse, presenterà il suo ultimo film alle 13.00 di Mercoledì 12 Ottobre presso Picturehouse Central, Screen 7, durante il BFI. L'opera è ispirata al balletto omonimo "Creature" del noto coreografo e ballerino Akram Khan, che nel 2021 lo ha portato in scena con l'English National Ballet.



"Creature" racconta le vicende di Creature, arruolato involontariamente da una brigata militare per essere testato, a causa della sua capacità di resistere a temperature rigide e della sua intelligenza fuori dal comune. L'obiettivo è la colonizzazione di nuove terre inospitali. Il protagonista, in preda alla nostalgia di casa, trova conforto nella donna delle pulizie Marie, di cui si innamora. Tra i due nasce una storia, progettano di fuggire, ma ad ostacolarli c'è l'ufficiale che guida la spedizione, il quale è ossessionato da Marie. Creature comincerà quindi a perdere il contatto con la realtà, innescando tragiche conseguenze.


Prima il balletto e ora il film prendono ispirazione da "Woyzeck" di Georg Büchner e da "Frankenstein" di Mary Shelley. Parla di una tragica storia, di cosa significa essere un outsider, degli insaziabili desideri dell'essere umano, ma anche di legami e compassione. Il regista ha dichiarato: "Volevo che "Creature" fosse Cinema, per persone che amano il Cinema, che amano il Cinema mondiale, le Arti, ma che forse non hanno mai visto la Danza, come i fan di Akram Khan e dell'English National Ballet". Nella realizzazione del film ha partecipato infatti Akram Khan, occupandosi della coreografia.


Sul sito del BFI sono disponibili tutte le informazioni sulla proiezione pubblica.


ENGLISH VERSION


BFI: ACADEMY AWARD WINNER KAPADIA PRESENTS "CREATURE"


Wednesday, October 12 at the BFI London Film Festival will be the day of the premiere of "Creature", the new film of the Academy Award winner Asif Kapadia. The screening will be reserved for the press and operators of the film industry, while Saturday, October 15 there will be a replica open to the public.


The director Asif Kapadia, winner of the 2016 Oscar for the documentary "Amy", focused on the figure of the singer Amy Winehouse, will present his latest film at 13.00 on Wednesday, October 12 at Picturehouse Central, Screen 7, during the BFI. The opera is inspired by the eponymous ballet "Creature" by the well-known choreographer and dancer Akram Khan, which in 2021 brought it on stage with the English National Ballet.


"Creature" tells the story of Creature, involuntarily enlisted by a military brigade to be tested, because of its ability to withstand cold temperatures and its intelligence out of the ordinary. The goal is the colonization of new inhospitable lands. The protagonist, longing for home, finds comfort in the cleaning lady Marie, whom he falls in love with. Between the two, a story is born, they plan to escape, but to hinder them there is the officer who leads the expedition, who is obsessed with Marie. Creature will then begin to lose touch with reality, triggering tragic consequences.


First the ballet and now the film are inspired by "Woyzeck" by Georg Büchner and "Frankenstein" by Mary Shelley. It speaks of a tragic story, of what it means to be an outsider, of the insatiable desires of the human being, but also of bonds and compassion. The director stated: "I wanted "Creature" to be Cinema, for people who love Cinema, who love World Cinema, the Arts, but who perhaps have never seen Ballet, like the fans of Akram Khan and English National Ballet". Akram Khan took part in the production of the film, choreographing it.


All information on public screening is available on the BFI website.



 


12 views0 comments