BFI: Taviani, Bellocchio e Savina a rappresentare l'Italia

Updated: Oct 9



Quest'anno al 66° BFI London Film Festival sono presenti anche gli Italiani Marco Bellocchio, Paolo Taviani e Marta Savina con i loro ultimi lavori. Acclamati dalla critica proveranno a conquistare il pubblico Britannico.


Il programma di quest'anno include l'attesissima nuova serie televisiva (uscita in anteprima in Italia al cinema in due parti) "Esterno Notte" del regista Marco Bellocchio e il film vincitore del Premio Fipresci del Festival di Berlino 2022 "Leonora Addio" di Paolo Taviani. Assieme ai due noti registi ci sarà anche il debutto di Marta Savina con il film "Primadonna".


Esterno Notte (Domenica 9 Ottobre)



Il pluripremiato regista Marco Bellocchio rivisita in questo film, diventato poi serie TV in sei puntate, uno dei crimini italiani più scioccanti della Storia, ossia il rapimento e la morte di Aldo Moro, leader della Democrazia Cristiana, nel 1978. "Esterno Notte", che ha debuttato al Festival di Cannes, vede Fabrizio Gifuni nel ruolo di Moro e Toni Servillo in quello di Papa Paolo VI.


Leonora Addio (presentato Mercoledì 5 Ottobre)



Il film, premiato con l'ambito premio Fipresci al Festival di Berlino, è il nuovo, avvincente e poetico lungometraggio di Paolo Taviani ed è composto da tre storie, una delle quali segue gli ultimi desideri del Premio Nobel Luigi Pirandello, che voleva essere sepolto nella sua Sicilia. Si narra quindi la vera storia del trasporto delle sue ceneri in Sicilia nel 1936, dopo un viaggio che attraversa l'Italia, ben un decennio dopo la sua morte.


Primadonna (Martedì 11 Ottobre)



Marta Savina, dopo il successo con alcuni cortometraggi, debutta con il film "Primadonna", ispirato ad una storia vera. Ambientato nel 1965 segue le vicende di una giovane donna alla ricerca di Giustizia dopo uno stupro. Secondo la Legge Italiana la giovane dovrebbe sposare il suo stupratore, per riparare il danno, ma lei pretende di affrontare lasituazione, nonostante minacce e intimidazioni, in tribunale.


Durante il BFI parteciperanno anche la regista Marta Savina, insieme alla sua attrice protagonista Claudia Gusmano e alla produttrice Virginia Valsecchi per "Primadonna" e gli attori Fabrizio Gifuni e Fausto Russo Alesi per "Esterno Notte".


ENGLSH VERSION


BFI: TAVIANI, BELLOCCHIO AND SAVINA TO REPRESENT ITALY


This year, at the 66th BFI London Film Festival, the Italians Marco Bellocchio, Paolo Taviani and Marta Savina are present with their latest works. Critically acclaimed, they try to win over British audiences.


This year’s program includes the highly anticipated new television series (premiered in Italy at the cinema in two parts) "Exterior Night" by director Marco Bellocchio and the film winner of the Fipresci Prize of the Berlin Festival 2022 "Leonora Addio" by Paolo Taviani. Together with the two well-known directors there will also be the debut of Marta Savina with the film "The Girl from Tomorrow".


Exterior Night (Sunday October 9)


The award-winning director Marco Bellocchio revisits this film, which later became a TV series in six episodes, one of the most shocking Italian crimes in history, the kidnapping and death of Aldo Moro, leader of the Christian Democracy, in 1978. "Exterior Night", which debuted at the Cannes Film Festival, sees Fabrizio Gifuni in the role of Moro and Toni Servillo in that of Pope Paul VI.


Leonora Addio (presented on Wednesday October 5)


The film, awarded with the coveted Fipresci prize at the Berlin Film Festival, is the new, exciting and poetic feature by Paolo Taviani and consists of three stories, one of which follows the last wishes of the Nobel Prize winner Luigi Pirandello, who wanted to be buried in his Sicily. It tells the true story of the transport of his ashes to Sicily in 1936, after a journey through Italy, a decade after his death.


The Girl from Tomorrow (Tuesday October 11)


Marta Savina, after the success with some short films, debuts with the film "The Girl from Tomorrow", inspired by a true story. Set in 1965, it follows the story of a young woman seeking Justice after a rape. According to the Italian law the young woman should marry her rapist, to repair the damage, but she claims to face the situation, despite threats and intimidation, in court.


During the BFI will also participate the director Marta Savina, along with her lead actress Claudia Gusmano and the producer Virginia Valsecchi for "The Girl from Tomorrow" and the actors Fabrizio Gifuni and Fausto Russo Alesi for "Exterior Night".



 


53 views0 comments