Blue Monday: il giorno più triste dell'anno. Cos'è e come superarlo


La vita è già abbastanza difficile così com'è, ma il terzo Lunedì di Gennaio pare esserlo ancora di più. Tutto dipende dal Blue Monday, ormai arcinoto e dibattutissimo, forse leggenda metropolitana, forse realtà. Dipende da cosa noi decidiamo.


Questa giornata, nota appunto come Blue Monday, sembrerebbe avvolta da una particolare aura negativa dovuta a numerosi fattori. La fine del Natale e del Capodanno, il freddo ancor più gelido, il buio, i buoni propositi sono quelle cose che più ci sommergono in questo giorno. Il peso di ogni variabile è stato calcolato dallo psicologo Cliff Arnall dell’Università di Cardiff, che così ha potuto fissare sul calendario il giorno preciso in cui ogni anno si verificherebbe questo cortocircuito emotivo.


Tutto questo però è frutto di una campagna pubblicitaria del 2015 per l’agenzia di viaggio Sky Travel, ormai chiusa. Non ci sono studi noti che confermino che il Blue Monday sia effettivamente qualcosa di supportato dalla Scienza. Sicuramente quest'anno a incidere sull'umore generale c'è la speranza che la Pandemia si avvii verso la fine, una fine anche prevista dal Governo del Regno Unito.


Intanto, se proprio non vediamo via d'uscita dal Blue Monday, potremmo dedicarci del tempo per farci del bene e prenderci cura di noi stessi. Le attività che potremmo fare sono molteplici: passare del tempo con i nostri cari, sorseggiare una tazza di tè o una pinta di birra, meditare per riequilibrarci, ma anche metterci ai fornelli per toglierci qualche sfizio, oppure fare dell'attività fisica se siamo degli appassionati del fitness. Degne di nota sono le classiche attività quali lettura, visione di film o serie tv.


Certamente se ci dedichiamo al cibo meglio se sano e colorato, affidandoci alle vitamine di frutta e verdura, ma anche uno strappo alla regola va benissimo, dopotutto si tratta di un solo giorno. Immaginiamo di cucinare il nostro piatto preferito protetti dal tepore casalingo, magari cucinando a qualcuno di amato. Alla fine la dieta non comincia mai il Lunedì, o almeno nessuno di noi ci è mai riuscito.


234 views0 comments