Camera dei Lord, Covid-19: potrebbero tornare le restrizioni se i casi aumentano


Durante un dibattito alla Camera dei Lord, il Sottosegretario alla Salute Lord Syed Kamall ha detto che se i nuovi casi di Covid-19 affliggeranno l'NHS, verranno introdotte nuove misure. Al momento i dati ci mostrano che 2,7 milioni di persone hanno avuto il Covid nell'ultima settimana (dato in crescita del 18 % rispetto ai 2,3 milioni della settimana precedente).



Dopo che è stato chiesto che cosa farà il Governo nel caso di un pesante impatto sul sistema sanitario Lord Kamall ha detto che "se si giungerà ad un punto in cui si verificherà un collasso allora chiaramente le misure dovranno essere introdotte".


Il Ministro ha anche detto che il Governo "continua a notare che il tasso di casi di Covid e i ricoveri ospedalieri sono in aumento in tutte le fasce d'età, con i maggiori aumenti di ricoveri e ricoveri in terapia intensiva nelle fasce di età dai 75 anni in su. [...] La maggior parte di coloro che sono ricoverati in ospedale lo sono per ragioni diverse dal Covid, tuttavia il Covid si manifesta a causa dell'aumento dei casi nella comunità e dell'alto tasso di test effettuati in ospedale. [...] I dati attuali non indicano che i casi stanno diventando più gravi".


Il dibattito si è aperto con una dichiarazione della portavoce del Labour Party per la Salute Baroness Gillian Merron sul silenzio del Governo a proposito dei nuovi contagi, chiedendo anche se i ministri sensibilizzeranno sull'importanza del vaccino e se reintrodurranno alcune misure. Lord Kamall ha risposto che: "siamo sempre pronti a prendere misure nel caso in cui il tasso dei casi aumenti così tanto che il nostro sistema sanitario venga messo sotto pressione, ma quello che siamo riusciti a fare è rompere il legame tra infezioni e ricoveri, e ricoveri e morte. [...] Se ciò sfuggirà al controllo allora, naturalmente, applicheremo le misure che avevamo in precedenza". Alla fine ha aggiunto che "il tutto continuerà ad essere monitorato. Se il numero di casi dovesse andare fuori controllo allora chiaramente cercheremmo di reintrodurre anche i test gratuiti in una certa fase, se necessario".


Nel frattempo i virologi in Gran Bretagna stanno parlando di una variante di Omicron denominata Centaurus. È stata individuata a inizio Maggio in India e si sta diffondendo in molti Paesi, con una velocità maggiore rispetto Omicron.


Tom Peacock dell'Imperial College di Londra ha affermato che è "una variante di una variante, potenziale candidata per prendere il posto della BA.5. [...] È difficile prevedere l'effetto di tante mutazioni che appaiono insieme: conferiscono al virus una proprietà jolly, in cui la somma delle parti potrebbe essere peggiore delle parti singole".


Stephen Griffin dell'Università di Leeds ha specificato che "l'anno scorso eravamo in molti convinti che Delta rappresentasse un culmine evolutivo per il virus, ma l'emergere di Omicron e il vasto aumento della variabilità e dell'evasività degli anticorpi è un segno che non possiamo, come popolazione, seguire un piano simil-influenzale per mantenere il passo con l'evoluzione virale".


Per via della capacità di diffusione della variante Centaurus il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie e l'Organizzazione mondiale della sanità, la stanno monitorando con particolare attenzione.


ENGLISH VERSION


HOUSE OF LORDS, COVID-19: RESTRICTIONS MAY RETURN IF CASES INCREASE


During a debate in the House of Lords, Health Under-secretary Lord Syed Kamall said that if the new cases of Covid-19 affects the NHS new measures will be introduced. At the moment data shows us that 2.7 million people are estimated to have had Covid over the past week (up 18 % from 2.3 million the previous week).


After he was asked what the Government will do in case of a heavy impact on the health system Lord Kamall told that "if it gets to a point where it is affecting the backlog then clearly measures may well have to be introduced".


The Minister also said that the Government "continue to see Covid case rates and hospitalisations rising in all age groups, with the largest increases in hospitalisations and ICU admissions in those aged 75 and older. [...] The largest proportion of those hospitalised are for reasons other than Covid, however Covid is identified due to the increasing case rates in the community and the high rate of testing in hospital. [...] Current data does not point to cases becoming more severe".


The debate opened with a statement of the Labour Health spokeswoman Baroness Gillian Merron about the silence of the Government on new infections, also asking if ministers will raise awareness about the importance of the vaccine and will reintroduce some measures. Lord Kamall replied that: "We are always ready to stand up measures should the case rates rise so much that our health system was under pressure, but also what we have managed to do is break the link between infections and hospitalisations, and hospitalisations and death. [...] If that gets out of control then of course we will stand up the measures that we have previously". At the end he added that "all this will continue to be monitored. Should the number of cases spiral out of control then clearly we would look to reintroduce free testing at some stage if it needed that".


Meanwhile in Britain virologists are talking about a variant of Omicron called Centaurus. It was detected in early May in India and is spreading in many Countries, with a faster rate than Omicron.


Tom Peacock of London Imperial College London said it is "a variant of a variant, a potential candidate to take the place of the BA.5. [...] It is difficult to predict the effect of so many mutations that appear together: they give the virus a wild card property, in which the sum of the parts could be worse than the individual parts".


Stephen Griffin of the University of Leeds specified that "last year, we were convinced that Delta was an evolutionary culmination for the virus, but the emergence of Omicron and the vast increase in the variability and evasiveness of antibodies is a sign that we cannot, as a population, follow a similar-planflu to keep up with the viral evolution".


Due to the dissemination capacity of the Centaurus variant, the European Centre for Disease Prevention and Control and the World Health Organisation are monitoring it with particular attention.


 




104 views0 comments