Comites di Londra: Alessandro Gaglione eletto Presidente


Si è svolta la prima riunione ordinaria dei 18 neo consiglieri eletti del Comites di Londra aperta dal Console Generale d’Italia a Londra Marco Villani e alla presenza del Console Diego Solinas.


Occasione questa per conoscere la nuova composizione del direttivo del Comites di Londra, con l’elezione del presidente e del relativo direttivo.

L’incontro, svoltosi online a causa del continuo aumento di casi di Covid-19 provocati dalla variante Omicron, è stato presieduto da Alessandro Gaglione in quanto eletto con il maggior numero di voti.


Non è mancato un ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato all’elezione, con particolare attenzione a Pietro Molle, presidente uscente, per l’impegno svolto negli anni al servizio della comunità italiana.


Ad alzata di mano si sono votate le cariche di Presidente, Segretario, Direttivo Esecutivo e Tesoriere.


Per le cariche di consiglieri, è stato fatto notare che alcuni degli eletti non potranno ricoprire tale ruolo a causa di apparente ineleggibilità per doppio mandato, nel caso di Nicola Del Basso, e di appartenenza ad un patronato nel caso di Rino Nola. È stata fatta presente, tuttavia, la possibilità di contestazione da parte degli eletti in questione entro 10 giorni.


L’unico candidato alla carica di Presidente è stato Alessandro Gaglione, comunicando il suo impegno a programmare in anticipo le varie riunioni, da svolgere anche in maniera itinerante, e a coinvolgere maggiormente la comunità, in modo che le attività svolte dal Comites vengano conosciute, pubblicizzandole il più possibile.


La candidatura è stata accettata con 12 voti a favore e 5 astenuti su 17 consiglieri presenti.


A seguire è stata votata la carica di Segretario per la quale si è candidata Chiara Cerovac, medico otorinolaringoiatra, la quale ha ottenuto l’approvazione all’unanimità.


A candidarsi per la carica di Consigliere sono stati Francesca Doria, con 10 voti a favore e 7 astenuti, Luciano Rapa, con 23 voti a favore e 14 astenuti, ed Elena Remigi, con 5 voti a favore e 12 astenuti.

La carica di vice Presidente viene assegnata a Francesca Doria in quanto colei che ha ottenuto il maggior numero di voti come Consigliere.

È stata infine assegnata la carica di Tesoriere per la quale si sono candidati Anna Cambiaggi, con 5 voti a favore e 12 astenuti, e Vincenzo Loggia, con 10 voti a favore e 7 astenuti.

La carica è stata assegnata a Vincenzo Loggia.

235 views0 comments