Comites di Londra: la lista Mani Unite vince le elezioni 2021

Updated: Dec 6, 2021


Le elezioni 2021 per il rinnovo dei Comites, Comitato per gli italiani all'estero, si sono concluse e per il Comites di Londra la maggioranza è stata raggiunta dalla lista Mani Unite guidata da Alessandro Gaglione, la quale avrà 6 consiglieri all’interno del nuovo Comites.


Seguono la lista Moving Forward, con Elena Remigi come capolista, la quale avrà 5 consiglieri all’interno del nuovo Comitato; Insieme per Cambiare di Federico Lago avrà 4 consiglieri ed infine la lista MIE - Movimento Italiano in Europa di Luigi Billè con 3 consiglieri.


Alessandro Gaglione, capolista della lista Mani Unite, la quale ha ottenuto la maggioranza dei voti, ha dichiarato: “E’ con grandissimo piacere che vi comunico che la nostra Lista Mani Unite per il Comites di Londra si è posizionata prima alla elezioni per il rinnovo del Comitato degli Italiani all’Estero di Londra ed è stata la lista più votata, eleggendo ben 6 Consiglieri.

Un grazie di cuore a tutti i candidati e sostenitori per il supporto e congratulazioni ai Consiglieri eletti: Elio Alberti, Nicola Del Basso, Tony Martorana, Chiara Cerovac,Vincenzo Loggia ed il sottoscritto, Alessandro Gaglione. A livello personale ho avuto la grandissima soddisfazione di essere il candidato più votato e che ha ottenuto il maggior numero di preferenze - 863 - tra tutti i candidati di tutte le liste in gara…grazie!!! Ed ora, al lavoro per la Comunità Italiana!


Elena Remigi, capolista di Moving Forward, ha affermato: “Oggi sono veramente lieta di un risultato che ci vede secondi come lista per pochi voti. A nome di Moving Forward, vorrei ringraziare gli elettori per averci scelti e per il sostegno offertoci in questi intensi mesi di campagna elettorale.

Moving Forward si definisce come una lista progressista, europeista, e i risultati confermano la scelta di candidate e candidati che incarnano questi valori.

Un grazie sentito va a tutti i candidati che, pur non essendo stati eletti, si sono spesi per i cittadini e per ottenere questo splendido risultato.

Non avevamo fondi e ci siamo autotassati per fare qualche volantino, ma la gente ha creduto in noi. Faremo del nostro meglio per lavorare per il bene di tutti, insieme ai rappresentanti delle altre liste, con cui mi congratulo vivamente.

Un pensiero va infine alla comunità Bedford, che non ha ottenuto candidati per un soffio. Continueremo a lavorare a stretto contatto con loro e con tutte le comunità storiche per assicurarci che le loro istanze vengano ascoltate e nessuno sia escluso”.


Per la lista MIE - Movimento Italiano in Europa, il capolista Luigi Billè ha dichiarato: "Sono felice del risultato elettorale e auguro a tutti gli eletti un proficuo lavoro per tutta la comunità. Ci tengo a ringraziare i componenti della lista per il lavoro e gli sforzi profusi ma soprattutto per la passione e l'impegno che hanno mostrato per tutto il periodo elettorale. Infine, ringrazio il Consolato e tutti gli addetti per la mole di lavoro svolto e tutti gli scrutatori che hanno concluso lo spoglio in sicurezza e transparenza. Un grazie a tutti di cuore ad amici e simpatizzanti e soprattutto alla mia famiglia per il supporto che mi ha dato in questi 3 mesi di dura e complicata procedura elettorale".


Per la lista Insieme per Cambiare Rino Nola, eletto con il numero maggiore di voti, ha dichiarato: "Come lista Insieme per Cambiare siamo molto soddisfatti del risultato che abbiamo ottenuto considerando che siamo una lista di nuova formazione.

Sono stati eletti 4 consiglieri di cui due donne rispecchiando il criterio che abbiamo seguito nella scelta dei nostri candidati, ognuno con esperienze personali e professionali diverse da mettere a disposizione della nostra comunità. Sapevamo già a priori che il numero dei votanti sarebbe stato molto basso rispetto ai connazionali iscritti nella circoscrizione di Londra. Una riflessione su questo tema va fatta insieme a tutti una volta insediato il nuovo Comites.

Sono sicuro che insieme a tutti i consiglieri eletti, a cui vanno le mie più sincere congratulazioni per il risultato ottenuto, riusciremo a creare un gruppo coeso e iniziare da subito a lavorare nell’interesse della nostra comunità conoscendo bene quelle che sono le loro istanze e le loro priorità."

179 views0 comments