Comites Manchester: scaduto il termine per presentare il bilancio, ma serve più tempo

Updated: Feb 22


Durante la riunione del Comites di Manchester è stato affrontato il tema relativo alla stesura e presentazione del bilancio consultivo relativo all’anno 2021.


Durante l’incontro è emersa la questione relativa ad un pagamento pari a £9.000 (facente parte di un finanziamento complessivo di £18.000) a favore di London Television / Telelondra, per la realizzazione di alcuni video informativi per la comunità italiana residente nel Regno Unito, approvato nel 2020 ma effettuato nel 2021 a seguito della chiusura del bilancio e pertanto non presente tra le voci di spesa, il quale ha causato un’incongruenza sui dati relativi alle spese effettuate.


Nel corso della discussione la Consigliera Cristina Tegolo è intervenuta affermando: "Questa questione poteva essere resa pubblica prima, dato che all'interno di questo Comites abbiamo Emanuele Bernardini che il Presidente dell'ex Comites e Lei Presidente ha approvato il bilancio del 2020 perchè Lei era presente nel Comites passato".


Il Presidente Bertali ha proposto pertanto di modificare ed approvare il bilancio aggiungendo tale spesa in quanto già scaduti i termini per la presentazione del documento. Tuttavia molti consiglieri si sono opposti in quanto la procedura corretta prevede la presentazione e la revisione del bilancio da parte dei Revisori dei Conti i quali devono poi procedere con la stesura di una relazione, sulla base della quale il Comites stesso decide se approvare o meno il bilancio.

Inoltre è emerso che i Revisori dei Conti non hanno mai ricevuto i documenti necessari per la stesura del bilancio: hanno visionato solamente un file contenete le spese senza avere allegate le pezze giustificative per ciascuna voce, il quale è stato realizzato dal Presidente anzichè dal Tesoriere.

Tale procedura è stata contestata dalla maggioranza dei presenti in quanto va contro quanto previsto dal regolamento.

Dato che le pezze giustificative si trovano all’interno di un terminale a Manchester e che coloro che ne hanno accesso invece si trovano altrove, è stato deciso di procedere con l’invio di foto scattate ai documenti cartacei ai Revisori così da permettergli di redimere il bilancio.


Durante la riunione, tuttavia, non è stato deciso come gestire il pagamento a London Television / Telelondra in quanto è stato approvato in un anno di competenza di un Comites ma effettuato in ritardo, in un anno di competenza di un altro Comites. È stato deciso di chiedere consiglio al Consolato Generale su come gestire tale questione.


Nel corso dell’incontro è intervenuto il Console Matteo Corradini, il quale ha commentato in maniera piuttosto dura lo stato attuale della questione bilancio, ricordando che il termine per la presentazione del consultivo è già stato superato ed affermando che: “Qualche giorno si guadagna, ma non si può continuare a procrastinare. Qualche giorno si è guadagnato, però non continuiamo su questa china, per piacere. Non si tratta di chiudere un occhio o due, dovrei chiudere anche le orecchie affinchè uno non mi dica che la scadenza era ieri. Insomma, non serve chiudere occhi, orecchie o far finta di niente, serve prendere atto che la scadenza era ieri. Non è ancora successo niente, però non si può continuare in questo modo”.

Infine sono state approvate le Commissioni proposte durante la riunione precedente, procedendo così alla riattivazione dell’indirizzo e-mail del Comites di Manchester e prevedendo l’aggiornamento del sito web e della Pagina Facebook.


93 views0 comments