Comportamenti bizzarri: l'arte di risparmiare secondo Kate Hashimoto


Risparmiare è un pensiero continuo per moltissime persone, si cercano sempre modi per non spendere troppi soldi e c'è chi ne ha fatto una vera e propria arte.


Kate Hashimoto vive a New York e, tenuto conto dei prezzi eccessivi della Grande Mela, ha cercato ogni modo possibile per risparmiare.


A Extreme Cheapskates (la versione in Lingua Inglese di "Malati di risparmio") ha riferito di vivere ormai da 3 anni a New York e visto l'alto costo della vita ha deciso di risparmiare ed evitare, se possibile, di spendere soldi.


Il budget che utilizza mensilmente è di appena $ 200 ed è dovuto al fatto che semplicemente riutilizza tutto ciò che può. Per esempio nei bagni pubblici quando si lava le mani e le asciuga porta con sé le salviette appena usate in quanto comunque sono state usate per asciugare le sue mani appena lavate.


Un'altra delle particolarità di Kate è che ha sempre evitato di acquistare arredamento e oggetti per la casa, preferendo reperire ogni cosa nella spazzatura dalle strade, prima che passino i netturbini. Il suo materasso infatti è composto da materassini per lo yoga impilati uno sopra l'altro e il tavolo da pranzo è fatto di pile di riviste. Si rifiuta anche di cucinare, usare il forno o di accendere la lavastoviglie, usando quindi tutti gli spazi come armadi per contenere altre cose.


La donna ha anche ammesso di non aver comprato vestiti da otto anni non trovando importante essere al passo coi tempi, addirittura non acquista biancheria intima dal lontano 1998. Il bucato inoltre non viene fatto usando una comune lavatrice (non la accende da 3 anni), ma lavando i capi d'abbigliamento mentre fa la doccia.


Una delle sue più forti convinzioni è quella che non è necessario acquistare la carta igienica, in quanto semplicemente si lava con acqua e sapone.

157 views0 comments