COSA FARE SE IL TEST COVID È POSITIVO?


Il Covid purtroppo è ancora in circolazione e fare test regolari può aiutare a limitare la diffusione.


Abbiamo a disposizione però due tipi di test che possiamo usare per determinare se siamo contagiati o meno: i lateral flow test e i PCR test.


I test rapidi (lateral flow test) hanno un tempo di risposta rapido e vengono spesso eseguiti a casa. Poiché questi vengono solitamente completati a casa, è necessario segnalare l'esito al governo e il prima possibile, entro 24 ore.


L'altro test (PCR test) è il test più accurato e impiega fino a 48 ore per ottenere i risultati.

Ma come possiamo comunicare la nostra positività al test?


SEGNALARE L'ESITO


Lateral flow test: deve essere riportato il risultato di un test di flusso laterale, anche se negativo.

Non possiamo segnalare un risultato dopo più di 24 ore e possiamo segnalare solo un risultato alla volta.


Per riportare il risultato online, è necessario il codice a barre sulla striscia reattiva o il numero ID stampato sotto di essa (la striscia reattiva è la parte del kit che mostra il risultato).

Sarà inoltre necessario fornire un numero di cellulare per l'invio di un SMS di conferma.

Possiamo anche riportare il risultato del test chiamando il numero di telefono nelle istruzioni del kit di test.


PCR test: dopo aver spedito il test via posta, riceveremo generalmente il risultato tramite SMS o e-mail. Sarebbe opportuno inoltre inserire il risultato del test nell'app NHS, indipendentemente dal fatto che tu siamo negativi o positivi.


COSA SUCCEDE SE SIAMO POSITIVI?


Se otteniamo un lateral flow test positivo dovremmo:


Richiedere un ulteriore test PCR per confermare il risultato del test rapido.

Isolarci immediatamente, insieme a chiunque viva con noi.

Segnalare il risultato del test rapido su GOV.UK

Se il test PCR risulta positivo, dobbiamo isolarci insieme alle persone con cui viviamo. .


Il periodo di autoisolamento include il giorno in cui sono iniziati i sintomi (o il giorno in cui abbiamo effettuato il test, se non abbiamo sintomi) e i successivi 10 giorni interi.


Se eravamo già in auto-isolamento e abbiamo fatto un test perché siamo stati in stretto contatto con qualcuno che è risultato positivo, il nostro periodo di auto-isolamento ricomincia se il risultato del test è positivo.


Potremmo essere contattati da NHS Test and Trace o da qualcuno che lavora per il nostro Council locale che ci chiederà informazioni su dove siamo stati di recente e con chi siamo stati in stretto contatto.


Ricordiamoci poi di informare il nostro gruppo di contatti come lavoro o università in modo da poter giustamente permettere anche a loro di contare la propria positività.


QUANDO DOBBIAMO AUTO-ISOLARCI?


Se siamo positivo al Covid, tutto il nucleo familiare deve auto-isolarsi e restare a casa.


È un requisito legale autoisolarsi se si risulta positivo o se viene detto di autoisolarsi da NHS Test and Trace. Potremmo essere multati se non lo facciamo. Non dovremmo uscire di casa per nessun motivo, nemmeno per lavoro o per andare a fare la spesa.

Bisogna auto-isolarsi immediatamente se abbiamo sintomi, hai abbiamo un risultato positivo al test o qualcuno con cui viviamo ha il Covid o è risultato positivo.

Dobbiamo isolarci anche se arriviamo nel Regno Unito da un paese ad alto rischio Covid (lista rossa).

Se non abbiamo sintomi ma il test è positivo dobbiamo auto-isolarci per 10 giorni dalla data di effettuazione del test.

Se abbiamo sintomi, dobbiamo autoisolarti per 10 giorni dal giorno in cui sono iniziati i sintomi, se sono comparsi prima di quando abbiamo fatto il test.


ABBIAMO ANCORA SINTOMI MA IL TEST È NEGATIVO


Coloro che ancora non si sentono bene o hanno sintomi dopo un test negativo dovrebbero rimanere a casa fino a quando non si sentiranno meglio.

Se i sintomi peggiorano o non scompaiono, contattare un medico di famiglia.

Dovremmo isolarci dopo un test negativo se qualcuno con cui viviamo ha sintomi, è risultato positivo o non è stato ancora testato.

213 views0 comments