Covid, Draghi: "Se occorre, quarantena per chi arriva dal Regno Unito"


Il Presidente del Consiglio Mario Draghi, ha dichiarato: "Noi facciamo il tampone a chi entra in Italia. Se dovessero ricominciare ad aumentare i contagi, anche noi dovremmo reinserire la quarantena per chi arriva dall'Inghilterra, ma questa situazione al momento non c'è, non ci siamo ancora".


Secondo un'analisi condotta dalla Coldiretti, un'estate senza turisti inglesi costerebbe all'Italia 1,5 miliardi per le mancate spese nell’alloggio, nell’alimentazione, nei trasporti, divertimenti, shopping e souvenir.


Prima della pandemia da Covid, nei mesi di luglio, agosto e settembre, si contavano oltre 2,1 milioni di turisti britannici in Italia, diretti verso le città d'arte e la campagna italiana, spendendo parecchi soldi durante le vacanza.


La mancanza di tali turisti, potrebbe pesare notevolmente sull'economia italiana, anche in merito all'esportazione di prodotti alimentari: la Gran Bretagna è al quarto posto tra i partner commerciali dell'Italia per quanto riguarda cibo e bevande, dopo Germania, Francia e Stati Uniti.

Il prodotto italiano maggiormente esportato in UK è il vino, in particolare il Prosecco, seguono poi i derivati del pomodoro, la pasta, i formaggi, i salume e l'olio d'oliva.

484 views0 comments