Covid: i britannici completamente vaccinati potranno recarsi in Europa per trascorrere le vacanze


A seguito del colloqui con il primo ministro inglese Boris Johnson, Angela Merkel ha affermato che i britannici completamente vaccinati potranno recarsi in Europa per trascorrere le vacanze, decisione contrastante con la volontà di imporre dei divieti sui viaggi in UE che aveva annunciato nei giorni scorsi.


Il leader tedesco ha rinunciato alla proposta di imporre una quarantena obbligatoria di 14 giorni in tutta l'UE per i viaggiatori provenienti dal Regno Unito, la quale era stata rifiutata dagli hotspot turistici.


Parlando in una conferenza stampa insieme al Primo Ministro di Chequers, ha dichiarato: "Stiamo continuamente rivedendo le nostre restrizioni di viaggio. Nel prossimo futuro coloro che hanno ricevuto entrambe le dosi del vaccino potranno viaggiare di nuovo senza obbligo di quarantena. Abbiamo adottato alcune misure di protezione quando non avevamo ancora molta familiarità con una variante Delta. Ora vediamo che i casi provocati dalla variante Delta in Germania stanno aumentando molto rapidamente".


Il Regno Unito non sarà più classificato come "area di preoccupazione per virus", pari alla fascia di restrizioni più alta, ma verrà indicato come Paese ad "alta incidenza" di contagi. Ciò ridurrà la quarantena obbligatoria che i visitatori del Regno Unito devono osservare, da due settimane a un minimo di cinque giorni.


La mossa è un'ammissione da parte di Berlino di non essere riuscita nel suo tentativo di convincere tutti i paesi dell'UE a imporre l'isolamento di 14 giorni ai britannici. Diversi Paesi tra cui Spagna, Portogallo, Malta e Grecia hanno respinto la richiesta di Berlino di vietare ai britannici di recarsi in vacanza in Europa.


Il ministro della salute Jens Spahn ha affermato che la Nazione ha riconosciuto che la variante Delta è ora diffusa in Germania quasi quanto lo è nel Regno Unito.


Boris Johnson ha dichiarato: "Il Regno Unito e la Germania hanno una solida amicizia e una visione condivisa su molte questioni. I nostri scienziati, innovatori e industriali lavorano insieme ogni giorno per rendere il mondo un posto migliore. Nei 16 anni di mandato della Cancelliera Merkel, le relazioni tra Regno Unito e Germania sono state rinvigorite in vista di una nuova era. E le nuove joint venture che concorderemo lasceranno un'eredità che durerà per generazioni".


Johnson ha inoltre annunciato la creazione di un premio accademico, del valore di £10.000, il quale verrà assegnato ogni anno ad un'astrofisica in Gran Bretagna o Germania.

La medaglia prenderà il nome dalla scienziata britannica di origine tedesca Caroline Herschel, la quale è stata una pioniera nel campo ed è un omaggio alla Cncelliera Merkel, formatasi come scienziata prima di entrare in politica.

1,414 views0 comments