Covid, lateral flow test: come eseguirli correttamente?


I lateral flow test sono ormai comunissimi in tutto il Regno Unito, sono il primo strumento che ci dice se siamo positivi al Covid-19, ma spesso si commettono degli errori nella loro esecuzione.


L'importanza di questi test, per tracciare e monitorare Omicron, ci impone di essere meticolosi e gli errori potrebbero darci dei risultati non affidabili. Per questo motivo la pagina Instagram @expedition_doctor, gestita da un medico di Pronto Soccorso londinese, ha voluto dare qualche dritta sui test a flusso laterale.


La pagina ci dice che gli errori derivano dalle stesse persone, per esempio in molti non sanno identificare un test quando è positivo, per questo è bene prestare attenzione assoluta alle istruzioni. Spesso il test presenta una linea di positività appena visibile e le persone sottovalutano la cosa, quando in realtà questa equivale ad un esito positivo, ma bisogna stare attenti perchè se questa linea appare dopo i 30 minuti allora possiamo ignorarla.


Il consiglio per eseguire nel modo migliore un lateral flow test è sempre quello di leggere le istruzioni prima di cominciare. Fondamentale è non mangiare o bere almeno 30 minuti prima di fare il test ed è importante soffiarsi il naso e lavarsi le mani. Inoltre un altro problema è che non tutti i test hanno le stesse istruzioni di esecuzione: alcuni richiedono un tampone sia per la gola, che per il naso, altri solo un tampone nasale. Per questo è fondamentale seguire le informazioni del libretto.


A volte però, riferisce la pagina Instagram, "ci sono alcune segnalazioni di persone che hanno ricevuto un tampone faringeo positivo e un tampone nasale negativo e in seguito hanno sviluppato sintomi e un test PCR positivo". Infatti i pareri qui discordano tra gli esperti: in molti invitano a ignorare le istruzioni dei test e di eseguire il tampone sempre in gola, perchè nella fase di incubazione il virus può presentarsi nella gola ma non nel naso.


L'importanza nell'utilizzo dei lateral flow test sicuramente è fondamentale, maggiormente perchè dall'11 Gennaio non è necessario sottoporsi al test PCR se non si hanno sintomi e il lateral flow test risulta positivo. In questi casi si presume di avere il Covid e ci si isola, registrando il risultato sul sito web del Governo Britannico. Tuttavia è necessario sottoporsi a un test PCR dopo il lateral flow test, se si presentano sintomi.



309 views0 comments