Covid, Regno Unito: conferenza stampa d'urgenza per l'aumento della variante indiana


Boris Johnson terrà una conferenza stampa urgente questo pomeriggio alle 17:00, tra i timori che la diffusione della variante indiana possa ritardare l'eliminazione delle restrizioni, dopo che i casi della nuova variante di Covid-19 sono più che raddoppiati nell'ultima settimana.


Alla conferenza saranno presenti anche il professor Chris Whitty, ufficiale medico capo, e il consigliere scientifico capo Sir Patrick Vallance.


Ieri il Primo Ministro ha ammesso di essere "ansioso" per la mutazione e ha detto che potrebbero essere necessarie nuove misure nei luoghi in cui il numero di infetti è maggiore.


Tuttavia gli scienziati hanno affermato di essere fiduciosi che i vaccini attualmente disponibili siano efficaci contro la variante indiana ed il ministro per i vaccini Nadhim Zahawi ha affermato di non escludere una possibile riorganizzazione in merito al programma vaccinale.


È probabile che la conferenza stampa di stasera si concentrerà su come combattere la variante indiana con test e vaccini, e non su importanti modifiche alla roadmap.


I casi di varianti indiana sono più che raddoppiati nell'arco di sette giorni da 520 della scorsa settimana a 1.313, scatenando l'allarme a Whitehall.

Più di 800.000 test sono stati inviati nelle aree più colpite che includono Bolton, Formby e parti di Londra.


Da lunedì 17 maggio riapriranno le aree al coperto di ristoranti, locali e pub, così come le attrazioni al coperto e sarà nuovamente possibile incontrarsi a casa di amici.

630 views0 comments