Covid Trash: i virologi cantano il "Jingle Bells del vaccinato"


L'Italia ci ha abituati a comunicazioni trash di varia natura, vantando all'estero una nomea non proprio bellissima, quasi a volte a sottolineare la poca serietà di un popolo che da un po' di decenni a questa parte ha deciso, probabilmente non in maniera consapevole, di non prendersi sul serio.


Nei giorni scorsi dallo stivale è arrivata una perla che rimarrà negli annali della televisione trash, e verrà probabilmente ricordato come il momento più imbarazzante legato alla pandemia Covid-19. Infatti mentre si avvicina il Natale e i casi schizzano alle stelle, per convincere la gente ad abbracciare la vaccinazione, i virologi italiani hanno pensato bene di rifare il famoso Jingle Bells adattandolo ad un messaggio pro-vax. Il risultato? Qualcosa che si pone a metà tra ilarità e incredulità. Il tutto diffuso dal canale di Stato Radio1




194 views0 comments