COVID UK: contagi nettamente in calo, salgono decessi e ospedalizzazioni


Per il settimo giorno consecutivo i numeri dei nuovi casi Covid-19 sono scesi facendo segnare un aumento di 23.511, ben minore rispetto a quello di 38.925 registrato martedì scorso e quello di 46.717 segnalato due settimane fa. I decessi giornalieri di Covid sono stati di 131


Sebbene le infezioni siano diminuite di quasi il 40% in una settimana, l'aumento odierno dei decessi segna il bilancio più alto in oltre quattro mesi. Ieri sono stati registrati 24.950 nuovi casi, in calo rispetto ai 29.173 di domenica e ai 31.795 di sabato.

Le cifre arrivano otto giorni dopo il "Freedom Day", giorno in cui l'Inghilterra ha allentato quasi tutte le restrizioni Covid. Il governo aveva annunciato che ci sarebbe stato un aumento dei dati legati ai nuovi casi, ma quasi inaspettatamente gli stessi dati dopo soli otto giorno sono nettamente in calo.


Con l'aumento di oggi le persone infettate da inizio pandemia sono state 5.745.526; I decessi sono aumentati di 131, portando il totale a 129.303. Il bilancio delle vittime di oggi è ben oltre il doppio della cifra di 53 della scorsa settimana e molto al di sopra dei 47 riportati il ​​13 luglio. Si tratta del più alto aumento di decessi dal 17 marzo, quando furono registrati 141 decessi.


Anche i ricoveri continuano a salire con ulteriori 945 oggi, un leggero aumento rispetto alla cifra della scorsa settimana di 922.


Sul versante vaccino altri 64.585 residenti hanno ricevuto ieri la loro prima dose di vaccino, il numero più alto di vaccinazioni in dieci giorni. Questo significa che 46.653.796 sono state immunizzate con la prima dose. 171.676 residenti hanno ricevuto invece la loro seconda dose, il che significa che 37.459.060 persone sono completamente protette dal Covid-19.

327 views0 comments