Covid UK: Rivelato il piano invernale di Boris Johnson


Parlando alla camera dei Comuni, il primo ministro ha delineato una strategia su cinque punti con cui affrontare il piano anti-covid nel suo picco stagionale.


Le attenzioni sono state poste sul richiamo vaccinale con la terza dose, sul servizio test and trace, sull'aumento dei fondi al servizio sanitario nazionale, sulla campagna di vaccinazione antinfluenzale e sul mantenere solidi controlli alle frontiere.


Ma il ministro del governo ha anche rivelato il piano B del governo nel caso in cui il servizio sanitario nazionale rischi di essere sommerso e i casi sfuggano al controllo.


Ha detto ai parlamentari: "Abbiamo visto quanto velocemente questo virus può adattarsi e cambiare, quindi abbiamo preparato un piano B di misure di emergenza che possiamo attivare solo se necessarie e supportate dai dati per prevenire una pressione insostenibile sul NHS". Tali misure includerebbero l'obbligo per legge di mascherine in ambienti affollati, sottolineando la necessità di cautela e lo smart working.


I passaporti vaccinali saranno accantonati per ora. Il ministro Javid ha avvertito che potrebbero essere introdotti repentinamente se la situazione dovesse peggiorare.


1,211 views0 comments