Eccellenze italiane: la storia ed i successi di Tratos LTD


Tratos LTD, tra i leader nel settore della tecnologia, con un giro d’affari da 130 milioni di euro, è un'azienda di eccellenza italiana conosciuta a livello internazionale.


Il nome Tratos sta per Trafilerie Toscane, azienda famigliare con anni di storia e successi alle spalle.

Albano Bragagni, presidente di Tratos, prossimo ai 70 anni, ha ereditato l’azienda sul finire degli anni ‘70 dal suocero Egidiuo Capaccini, il quale fondò Trafilerie Toscane negli anni ‘60. Bragagni a soli 28 anni si è trovato a trattare con l'Unione Fiduciaria di Milano: “Per liquidare gli altri soci mi indebitai per 780 milioni di Lire”, racconta.


Da quel momento l'azienda ha iniziato ad espandersi e a lavorare a progetti sempre più importanti: i super conduttori unici al mondo per la futura centrale nucleare in Francia del progetto Iter; i cavi delle gru del porto di Busan, in Corea del Sud; la rete di Telefonica in Spagna.

“Senza cavi, oggi il mondo tornerebbe all'età di pietra", dichiara il Presidente Albano Bragagni.


"Produciamo tutto da soli, è la scuola di Enrico Mattei, non dobbiamo dipendere da nessuno", dichiara. Ogni anno importano dal Sud America 20mila tonnellate di rame: "E' il primo metallo che l'uomo ha imparato a lavorare, ma oggi, a causa dei prezzi, si utilizza anche l'acciaio".


Nel 2008 l'azienda ha aperto uno stabilimento nel Regno Unito a Knowles, periferia di Liverpool, una scommessa del nipote Maurizio Bragagni, il quale comprò l'ultimo produttore di cavi indipendente per 20 milioni si compra l'ultimo produttore di cavi indipendente.


Dopo 12 anni dall'arrivo in Gran Bretagna, Tratos Uk è diventata uno dei primi fornitori di Network Rail ed ha ricevuto il più importante riconoscimento per un'impresa nel Regno Unito: il Queen’s Award.


Maurizio Bragagni è a capo della divisione britannica ed è un imprenditore di successo, il quale ha ricevuto innumerevoli riconoscimenti ed è stato insignito di cariche prestigiose, come ad esempio: console onorario di San Marino, The IOD National Director of the Year in Innovation Highly Recommended 2019, l'EEF Regional Innovation Award 2018, Best Business Awards 2018 per la migliore innovazione, professore alla CAS University, oltre ad essere stato il primo imprenditore italiano ad essere stato ricevuto da Sua Maestà a Buckingham Palace.



13 views0 comments