Elezioni Politiche: Crisanti "Non immaginavo clamore". Billi:"Come può rappresentare gli expat?"


Tiene banco in questi giorni la polemica per la candidature di Andrea Crisanti tra le fila del PD. "Non mi aspettavo tutto questo clamore, pensavo che si parlasse dei problemi della gente". A "Controcorrente" Andrea Crisanti risponde alle alle critiche per la sua decisione di scendere in campo candidandosi come rappresentante degli italiani all'estero "Mi sono candidato perché sono iscritto al circolo del Pd di Londra dal 2016. Ho passato 35 anni all'estero e ho incontrato centinaia di italiani che porto nel cuore", dichiara il virologo.


Pronta la replica dell'onorevole Simone Billi attuale rappresentate per la Lega: "Gli italiani all'estero meritano di essere rappresentati da chi conosce la loro storia e i loro problemi. Non da chi ha raggiunto una grande notorietà in Italia e solo in virtù di questa pretende di rappresentarli. Nel caso in cui venisse eletto, davvero il Prof.Crisanti abbandonerebbe la professione medica per dedicarsi al 100% alle istanze della Comunità Italiana all'estero e a rappresentarla al meglio in Parlamento? Ogni italiano all'estero potrà fare le proprie valutazioni e votare di conseguenza!"


La redazione di COMPLITALY NEWS si rende disponibile a dare voce a tutti i candidati alle prossime elezioni politiche, di qualsiasi schieramento, al fine di illustrare i propri programmi e idee politiche alla comunità italiana nel Regno Unito

 


525 views0 comments