Elisabetta II: cos'è la Veglia dei Principi?



Durante l'apertura della camera ardente della Regina Elisabetta II, sia ad Edimburgo che ora a Londra, abbiamo assistito tutti ad una cerimonia che ha visto Re Carlo III e i Principi Anna, Andrea ed Edoardo vegliare per qualche minuto la bara della madre. Questa usanza si chiama "Vigil of the Princes", ossia "Veglia dei Principi", ma di cosa si tratta?


La Veglia è una tradizione nata all'interno della Famiglia Reale del Regno Unito nel 1936, anno della morte di Re Giorgio V. La cerimonia si svolge la prima notte di camera ardente per il membro della Famiglia Reale che è venuto a mancare.


La prima volta che la Veglia è stata fatta era il 28 Gennaio 1936, alle 00.15 presso Westminster, per Giorgio V. A sostare di fronte il feretro c'erano i quattro figli: Re Edoardo VIII, il futuro Re Giorgio VI e i Principi Henry e George, tutti con le loro uniformi da Granatieri.


La Veglia dei Principi si è svolta soltanto altre due volte: alla morte della Regina Madre nel 2002 e, come detto, in questi giorni per la morte di Elisabetta II, sia a St Giles che a Westminster. Nemmeno Giorgio VI nel 1952 ha avuto l'onore di questo tributo, perché non ha avuto figli maschi ed Elisabetta II e la Principessa Margaret, essendo donne, non sono state ritenute idonee.


A cambiare le cose è stata la morte di Elisabetta II: per la prima volta la cerimonia si è svolta in presenza di una Donna, infatti la Principessa Anna è stata presente, come pari, assieme ai suoi fratelli Carlo III, Andrea ed Edoardo.



È interessante sapere che nonostante questo sia un evento solenne non esistevano fotografie o video fino ad oggi. L'unica testimonianza del passato è un quadro della cerimonia del 1936, dipinto dall'artista inglese Frank Ernest Beresford nello stesso anno e intitolato "The Princes' Vigil".


ENGLISH VERSION


ELIZABETH II: WHAT IS THE VIGIL OF THE PRINCES?


During the opening of Queen Elizabeth II’s Lying-in-State, both in Edinburgh and now in London, we all attended a ceremony that saw King Charles III and the Princes Anne, Andrew and Edward watch over their mother’s coffin for a few minutes. This custom is called "Vigil of the Princes", but what is it?


The Vigil is a tradition born within the Royal Family of the United Kingdom in 1936, the year of the death of King George V. The ceremony takes place on the first night of the Lying-in-State for the member of the Royal Family who passed away.


The first time the Vigil was held was on January 28, 1936, at 12:15 a.m. at Westminster, for George V. His four sons stood in front of the coffin: King Edward VIII, the future King George VI and Princes Henry and George, all in their Grenadier uniforms.


The Vigil of the Princes was held only two more times: on the death of the Queen Mother in 2002 and, as mentioned, in these days for the death of Elizabeth II, both in St Giles and in Westminster. Not even George VI in 1952 had the honor of this tribute, because he had no sons and Elizabeth II and Princess Margaret, being women, were not considered suitable.


To change things was the death of Elizabeth II: for the first time the ceremony was held in the presence of a woman, in fact Princess Anne was present, as equal, together with her brothers Charles III, Andrew and Edward.


It is interesting to know that although this is a solemn event there were no photographs or videos until today. The only evidence of the past is a painting of the 1936 ceremony, painted by the English artist Frank Ernest Beresford in the same year and entitled "The Princes' Vigil".



 


103 views0 comments