Europa, Oms: "altri 236mila morti a causa del Covid entro dicembre"


L'Oms prevede entro dicembre altri 236mila morti in Europa a causa del Covid-19, anche a causa del rallentamento della somministrazione dei vaccini avvenuto nelle ultime 6 settimane.

Il Direttore regionale dell'Oms per l'Europa Hans Kluge ha esortato i governi ad aumentare la capacità di produzione e a condividere le dosi a disposizione con gli altri Paesi europei.


Secondo le ultime analisi, l'Oms ritiene veritiera la previsione secondo la quale da qui al primo dicembre potrebbero esserci altre migliaia di morti a causa del virus in Europa.

Secondo i dati raccolti dalla Johns Hopkins University, nel mondo, da inizio pandemia, sarebbero decedute più di 4,5 milioni di persone a causa del Covid-19.


Kluge ha dichiarato che il livelli di altra trasmissibilità del virus sono "profondamente preoccupanti", riferendo che in 33 dei 53 Paesi dell'area Europea dell'Oms è stato registrato un aumento dei casi del 10% o più.

Il Direttore regionale ha inoltre comunicato che nelle ultime 6 settimane le vaccinazioni sono diminuite del 14% "a causa di una mancanza di accesso ai vaccini in certi Paesi e la mancanza di un'accettazione della vaccinazione in altri". In merito alla questione relativa alla terza dose del vaccino contro il Covid-19, Luge ha dichiarato: "Una terza dose di vaccino non è un richiamo di lusso tolto a qualcuno che sta ancora aspettando un primo vaccino. E' fondamentalmente un modo per proteggere i più vulnerabili".

103 views0 comments