Funerali di Stato Elisabetta II: ecco il piano di sicurezza per Londra



Il 19 Settembre si svolgeranno a Londra i Funerali di Stato della Regina Elisabetta II. Si tratta di un evento fondamentale e le autorità britanniche si stanno preparando per un'operazione di sicurezza che si prospetta la più grande mai realizzata nel Regno Unito. L'obiettivo è ottenere il massimo controllo su tutto ciò che avverrà.


Ai funerali dell'Abbazia di Westminster sono attese 2mila persone tra Capi di Stato, Capi di Governo, membri della Famiglia Reale, ambasciatori e altre figure politiche del presente e del passato. Le uniche Nazioni escluse, secondo la BBC, sono Russia, Bielorussia e Birmania.


Vista la mole e l'importanza degli invitati Scotland Yard ha preso alcune misure di sicurezza per garantire il regolare svolgimento della funzione. Centinaia di cecchini sono stati posizionati sui palazzi che si affacciano sul percorso del corteo funebre, 10mila agenti di polizia formeranno un cordone di sicurezza, ad operare ci saranno anche élite dell'Esercito Britannico e i servizi segreti, affiancati da agenti del GCHQ, l'agenzia governativa per la sicurezza delle comunicazioni.


Il Foreign Office ha diramato una comunicazione che chiede alle alte cariche estere che si recheranno a Londra di evitare, se possibile, l'utilizzo di jet privati e di usare linee commerciali. In alternativa i voli privati dovranno atterrare presso gli scali meno trafficati. Le auto che arriveranno dagli aeroporti dovranno inoltre essere lasciate in una zona segreta di Londra, i passeggeri dovranno poi salire su navette apposite, predisposte per raggiungere il luogo della cerimonia. Questa necessità è nata per evitare di bloccare il traffico nell'area di Westminster.


ENGLISH VERSION


ELIZABETH II STATE FUNERAL: HERE'S THE SECURITY PLAN FOR LONDON


The State Funeral of Queen Elizabeth II will be held in London on September 19. This is a key event and the UK authorities are preparing for a security operation that is set to be the biggest ever in the UK. The goal is to gain maximum control over everything that happens.


At the funeral of Westminster Abbey 2,000 people are expected among Heads of State, Heads of Government, members of the Royal Family, ambassadors and other political figures of the present and the past. The only Countries excluded, according to the BBC, are Russia, Belarus and Burma.


Given the size and importance of the guests Scotland Yard has taken some safety measures to ensure a smooth-running function. Hundreds of snipers have been placed on the buildings overlooking the path of the funeral procession, 10 thousand police officers will form a security cordon, there will also be elite of the British Army and the secret services, flanked by GCHQ agents, the Government communications security agency.


The Foreign Office has issued a communication calling on foreign highest offices to travel to London avoiding, if possible, the use of private jets, in favor of commercial lines. Alternatively, private flights will have to land at the least trafficked airports. Cars arriving from airports must also be left in a secret area of London, passengers will then have to board special shuttles, arranged to reach the place of the ceremony. This need arose to avoid blocking traffic in the Westminster area.


 


47 views0 comments