Governo Britannico, Autumn Statement: i provvedimenti annunciati da Jeremy Hunt



Il Cancelliere Jeremy Hunt nel suo Autumn Statement ha annunciato vari provvedimenti, tra cui la proroga fino al 2028 del congelamento dell'imposta sul reddito e delle soglie per la National Insurance.


Il Cancelliere ha annunciato che l'anno prossimo milioni di percettori di sussidi e Universal Credit riceveranno un aumento di stipendio di £ 600. Inoltre per molti è previsto un aumento di stipendio, in quanto il salario minimo nazionale sarà aumentato a più di £ 10 l'ora.



Nella sua dichiarazione Jeremy Hunt ha annunciato:


  • Fino a £ 1.350 di bonus per affrontare il costo della vita


  • Aumento delle pensioni (triple lock) di £ 870 per gli anziani


  • Benefit tra cui Universal Credit e credito pensionistico aumentati per far fronte all'inflazione


  • Nuovi requisiti per il work coach per l'Universal Credit


  • Aumento degli affitti degli alloggi sociali del 7%


  • Blocco soglie imposta sul reddito e National Insurance


  • Taglio dell'imposta di bollo nel 2025


  • Bollette energetiche limitate a £ 3.000


  • Salario minimo portato a 10,42 sterline l'ora


Nel particolare la proroga fino al 2028, inizialmente prevista fino al 2026, del congelamento di imposta sul reddito e soglie National Insurance porterà milioni di Cittadini a pagare un'aliquota fiscale più elevata. Le cause sono l'inflazione e l'aumento dei salari, che provocheranno a molti lavoratori il superamento delle soglie per pagare tasse più elevate.


Ad esempio una persona con uno stipendio medio di £ 33.000 pagherà quasi £ 2.557 in più di imposta sul reddito da qui al 2028. Ricordiamo che l'aliquota base dell'imposta sul reddito attualmente scatta su guadagni superiori a £ 12.571 e l'aliquota più alta del 40% scatta a £ 50.271.


La National Insurance invece viene detratta direttamente dal salario ogni mese se la persona ha più di 16 anni e guadagna più di £ 242 a settimana o se è un lavoratore autonomo con un profitto di £ 6.725 o più all'anno. Dalle previsioni sembra che ci saranno 30 miliardi di sterline all'anno di gettito entro il 2026.


Al momento il tasso di inflazione del Regno Unito è il più alto da 41 anni e la retribuzione media è aumentata del 6% da Luglio a Settembre. Con i salari in continuo aumento milioni di Cittadini entreranno in fasce contributive più alte.


ENGLISH VERSION


BRITISH GOVERNMENT, AUTUMN STATEMENT: MEASURES ANNOUNCED BY JEREMY HUNT


Chancellor Jeremy Hunt in his Autumn Statement announced various measures, including the extension until 2028 of the freeze of income tax and National Insurance thresholds.


The Chancellor announced that next year millions of subsidy and Universal Credit earners will receive a £600 salary increase. In addition, many are expected to increase their salary, as the national minimum wage will be increased to more than £10 per hour.


In his statement Jeremy Hunt announced:


  • Up to £1,350 bonus to face the cost of living


  • Increase in pensions (triple lock) of £870 for seniors


  • Benefits including Universal Credit and pension credit increased to cope with inflation


  • New requirements for the Universal Credit work coach


  • Increase in social housing rents by 7%


  • Income Tax thresholds and National Insurance blocked


  • Cut in stamp duty in 2025


  • Energy bills limited to £3,000


  • Minimum wage raised to £10.42 per hour


In particular, the extension until 2028, initially planned until 2026, of the freeze on income tax and National Insurance thresholds will lead millions of citizens to pay a higher tax rate. The causes are inflation and rising wages, which will cause many workers to exceed the thresholds for paying higher taxes.


For example a person with an average salary of £33,000 will pay almost £2,557 more income tax by 2028. We recall that the basic rate of income tax currently triggers on earnings above £12,571 and the highest rate of 40% triggers on £50,271.


National Insurance, on the other hand, is deducted directly from salary each month if the person is over 16 years old and earns more than £242 per week or if he is self-employed with a profit of £6,725 or more per year. Forecasts suggest that there will be £30 billion a year in revenue by 2026.


At the moment the UK inflation rate is the highest for 41 years and the average wage has increased by 6% from July to September. As wages continue to rise, millions of citizens will join higher tax brackets.


 


86 views0 comments