Governo Italiano: ecco la lista dei Ministri del Governo che presiederà Giorgia Meloni



Giorgia Meloni, dopo le consultazioni con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha accettato l'incarico di formare il nuovo Governo. Il giuramento avverrà Sabato 21 Ottobre alle ore 10 italiane. Ecco la lista dei Ministri del Governo Meloni.


Luca Ciriani (Fratelli d'Italia), Ministro per i Rapporti con il Parlamento



Laureato in Lettere. Nel 2008 è Vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia e Assessore alla Protezione Civile, viene eletto nuovamente Consigliere Regionale nel 2013 con il PdL e nel 2015 aderisce a Fratelli d'Italia. Nel 2018 viene eletto al Senato per Fratelli d'Italia dove diventa Presidente del Gruppo Parlamentare.


Paolo Zangrillo (Forza Italia), Ministro della Pubblica Amministrazione



Laurea in Giurisprudenza. Ha maturato diverse esperienze come manager in grandi aziende tra cui Magneti Marelli, Fiat Powertrain e Iveco. È il fratello di Alberto Zangrillo, il medico personale di Silvio Berlusconi. Viene eletto nel 2018 alla Camera dei Deputati con Forza Italia ed è stato rieletto al Senato alle ultime Elezioni.


Roberto Calderoli (Lega), Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie



Laureato in Medicina. Nominato Ministro per la terza volta (è stato a capo delle Riforme Istituzionali dal 2004 al 2006 e della Semplificazione Normativa dal 2008 al 2011 nei Governi Berlusconi).


Nello Musumeci (Fratelli d'Italia), Ministro per le Politiche del Mare e del Sud



Laureato in Scienze della Comunicazione, è stato bancario e Giornalista. Eletto Presidente della Provincia di Catania con il Msi nel 1994 per due mandati. Dopo vari tentativi diventa Presidente della Regione Sicilia nel 2017 e il 25 Settembre viene eletto Senatore.


Raffaele Fitto (Fratelli d'Italia), Ministro per gli Affari Europei, per le politiche di coesione e per il PNRR



Laureato in Giurisprudenza. Ha cominciato da giovanissimo l'attività politica, diventando Consigliere Regionale in Puglia nel 1990 con la DC. Nel 1995 viene rieletto e viene nominato Assessore e Vicepresidente. Nel 1999 diventa Parlamentare Europeo con Forza Italia, ma nel 2000 viene eletto alla Presidenza della Regione Puglia, diventando il più giovane Presidente di Regione della storia della Repubblica. Nel 2006 entra alla Camera dei Deputati con Forza Italia, nel 2008 viene nominato Ministro per gli Affari Regionali nel Governo Berlusconi. Nel 2014 viene nuovamente eletto Parlamentare Europeo, ma lascia Forza Italia e alle Elezioni di quest'anno è stato eletto Deputato con Fratelli d'Italia.


Andrea Abodi (tecnico), Ministro per lo Sport e i Giovani



Laureato in Economia. Per anni dirigente sportivo, cofondatore di Media Partners, Presidente della Lega Calcio di Serie B, Consigliere della Figc, Consigliere di Coni Servizi e ora Presidente dell'Istituto per il Credito Sportivo.


Eugenia Roccella (Fratelli d'Italia), Ministro per la Famiglia, la Natalità e le Pari Opportunità



Laureata in Lettere Moderne, Giornalista professionista e Dottore di ricerca presso l'Università La Sapienza. È diventata editorialista del quotidiano "Avvenire" e ha collaborato con "Il Foglio", con "Il Giornale" e con la rivista di cultura politica "Ideazione". Nel 2007 è portavoce del Family Day. Nel 2013 ha fondato "Di mamma ce n'è una sola", comitato contro "l'utero in affitto". Fondatrice del Movimento Identità e Azione nel 2022 viene ricandidata alla Camera.


Alessandra Locatelli (Lega), Ministro per le Disabilità



Laureata in Sociologia. Educatrice specializzata nella cura delle persone affette da disabilità psichica, ha lavorato anche nel campo dell'assistenza e della cura delle persone affette da disabilità intellettiva. Eletta alla Camera per la prima volta nel 2018, e rieletta quest'anno, ha ricoperto per meno di due mesi nel 2019 l'incarico di Ministro della Famiglia e della Disabilità nel Governo Conte.


Maria Elisabetta Alberti Casellati (Forza Italia), Ministro per le Riforme Istituzionali



Laureata in Giurisprudenza e in Diritto Canonico. Giurista e Avvocato, è stata eletta dal 1994 per sette volte al Senato con Forza Italia. Ha ricopero due volte l'incarico di Sottosegretario e nel 2018 è stata eletta Presidente del Senato.


Antonio Tajani (Forza Italia), Ministro degli Esteri e Vicepresidente del Consiglio



Laureato in Giurisprudenza. Vicepresidente e co-fondatore di Forza Italia. Giornalista per i Giornali Radio della Rai e poi alla guida della sede romana de "Il Giornale". Nel Governo Berlusconi I svolge il ruolo di portavoce, per dedicarsi poi ad una lunga carriera da Europarlamentare, diventando Commissario per i Trasporti (2008-2010) e all'Industria, Imprenditoria e Turismo (2010-2014), Vicepresidente della Commissione e poi Presidente del Parlamento Europeo nel 2017.


Matteo Piantedosi (tecnico), Ministro dell'Interno



Laureato in Giurisprudenza. Prefetto, da due anni a capo dell'Ufficio Territoriale di Governo di Roma, è l'ex capo di Gabinetto dell'ex Ministro dell'Interno, Matteo Salvini.


Carlo Nordio (Fratelli d'Italia), Ministro della Giustizia



Ex Magistrato. L'ultimo incarico è stato quello di Procuratore Aggiunto di Venezia. La sua carriera è cominciata nel 1977 attraversando le indagini sulle Brigate Rosse, sui sequestri di persona, su Tangentopoli per l'inchiesta sulle coop rosse e sul Mose di Venezia.


Guido Crosetto (Fratelli d'Italia), Ministro della Difesa



Uno dei tre fondatori di Fratelli d'Italia insieme a Ignazio La Russa e Giorgia Meloni. Nato in una famiglia di importanti industriali nel settore metalmeccanico, lascia l'università per la Politica tra le fila della DC: Sindaco di Marene per 14 anni dal 1990 in poi, nel 2001 entra alla Camera eletto con Forza Italia, ex Sottosegretario alla Difesa nel Governo Berlusconi IV, fonda poi FdI, ma nel 2014 lascia la Politica per presiedere l'Aiad, la federazione che rappresenta la aziende italiane nei settori aerospazio, difesa e sicurezza.


Giancarlo Giorgetti (Lega), Ministro dell'Economia



Laureato in Economia Aziendale. Ex Sindaco di Cazzago Brabbia dal 1995 al 2004, è a Montecitorio come Deputato della Lega da 26 anni. Nel Governo Draghi è stato Ministro dello Sviluppo Economico.


Adolfo Urso (Fratelli d'Italia), Ministro delle Imprese e del Made in Italy



Laureato in Sociologia. Inizia l'attività politica nel Movimento Sociale Italiano e diventa giornalista, ma entra in Parlamento nel 1994, prima alla Camera e dal 2018 al Senato. Nei Governi Berlusconi è stato Viceministro al Commercio Estero dal 2001 al 2006 e dal 2009 al 2010. Fondatore della società Italy World Services, che fornisce consulenza e assistenza per le imprese italiane all'estero. Vicepresidente del Copasir e poi Presidente dello stesso nel Governo Draghi.


Francesco Lollobrigida (Fratelli d'Italia), Ministro dell'Agricoltura e della Sovranità Alimentare



Laureato in Giurisprudenza. Capogruppo di Fdi alla camera dal 2018, Lollobrigida è cognato di Giorgia Meloni e pronipote dell'attrice Gina Lollobrigida. Ha anche ricoperto il ruolo di Assessore ai Trasporti della Regione Lazio tra il 2010 e il 2013.


Gilberto Pichetto Frattin (Forza Italia), Ministro per l'Ambiente e la Sicurezza Energetica



Economista di formazione, commercialista e insegnante di professione. Nel 1995 viene eletto nel Consiglio Regionale del Piemonte, per diventare due anni dopo Assessore all'Industria per più di un lustro. Eletto al Senato nel 2008 e poi nominato Vicepresidente della Regione Piemonte 2013, ritorna al Senato nel 2018 e diventa Viceministro dello Sviluppo Economico nel Governo Draghi.


Matteo Salvini (Lega), Ministro per le Infrastrutture e Vicepresidente del Consiglio



Giornalista professionista. Ha lavorato per "Padania" e "Radio Padania Libera". Segretario della Lega dal 2013, ha svolto tre mandati al Parlamento Europeo a partire dal 2006, per diventare poi Deputato nel 2009 e Senatore nel 2018. Ha ricoperto il ruolo di Ministro dell'Interno e Vicepresidente del Consiglio nel Governo Conte I.


Maria Elvira Calderone (tecnico), Ministro del Lavoro



Laureata in Gestione Aziendale Internazionale. Consulente del Lavoro dal 1994, dal 2005 è Presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro e dal 2009 Presidente del Comitato unitario permanente degli Ordini e dei Collegi Professionali (Cup).


Giuseppe Valditara (Lega), Ministro dell'Istruzione e del Merito



Laureato in Giurisprudenza. Fino ad oggi Professore Ordinario di Diritto Romano del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Torino e dell'Università Tor Vergata di Roma e Avvocato. Ex Presidente dell'Osservatorio inter-ateneo per la ricerca università Link ed e-Campus, ex docente di Diritto Romano all'Università Europea di Roma ed ex Consigliere d'Amministrazione dell'Università Europea di Roma. Nel 2020 è stato delegato del Rettore dell'Università di Torino allo sviluppo delle relazioni internazionali in materia di didattica e ricerca, compresa la ricerca applicata all'attività di impresa. Tra 2018 e 2019 è stato Capo Dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca del Miur. Molto attivo in Politica: è stato Senatore tra il 2001 e il 2013, tra il 2000 e il 2001 è stato nominato Assessore Provinciale di Milano all'Istruzione e all'Edilizia Scolastica. Nel 1999 e nel 2000 ha fatto parte della Commissione di studio, istituita presso la Presidenza della Regione Lombardia, sui temi del federalismo, della riforma dello Statuto Regionale e sulla proposta di uno statuto di autonomia particolare.


Annamaria Bernini (Forza Italia), Ministro dell'Università e della Ricerca



Laureata in Giurisprudenza. Avvocato e Docente Universitario: per dieci anni è stata Docente di Diritto dell'Arbitrato Interno e Internazionale e delle procedure alternative presso la Facoltà di Economia dell'Università di Bologna, è Professoressa Associata in aspettativa di Istituzioni di Diritto Pubblico Comparato presso la Facoltà di Economia dell'Unibo, sede di Forlì. Eletta alla Camera per la prima volta nel 2008 con Alleanza Nazionale. Alle Elezioni Politiche del 2013 viene eletta Senatrice del PdL (poi Forza Italia). Nel 2018 viene rieletta, ricoprendo la carica di capogruppo.


Gennaro Sangiuliano (tecnico), Ministro della Cultura



Laureato in Giurisprudenza. Giornalista di professione: dal 1996 al 2001 è stato Direttore del quotidiano "Roma" e poi Vicedirettore di "Libero". Entrato in Rai nel 2003 è stato inviato in Bosnia, Kosovo e Afghanistan. Dal 2009 al 2018 è stato Vicedirettore del Tg1. Nel 2018 è stato nominato Direttore del Tg2, riconfermato nel 2021.


Orazio Schillaci (tecnico), Ministro della Salute



Da Novembre 2019 Rettore dell'Università di Roma "Tor Vergata", dal 2001 è Direttore della UOC di Medicina Nucleare del Policlinico Tor Vergata, è stato dal 2013 Preside della Facoltà di Medicine e Chirurgia e dal 2007 è Professore Ordinario di Medicina Nucleare nel corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e nel corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica. È Presidente dell'Associazione Italiana Medici di Medicina Nucleare ed è stato membro del Comitato Scientifico dell'Istituto Superiore di Sanità durante la Pandemia.


Daniela Santanchè (Fratelli d'Italia), Ministro del Turismo



Laureata in Scienze Politiche. Nota imprenditrice, inizia nel 1995 la sua carriera politica con AN: nel 2001 viene eletta alla Camera, nel 2010 diventa Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel Governo Berlusconi e nel 2013 viene rieletta in Parlamento con il Popolo della Libertà, poi Forza Italia, ma nel 2017 aderisce a Fratelli d'Italia. Da imprenditrice è nota la sua collaborazioe con Flavio Briatore nella gestione del Billionaire in Costa Smeralda e del Twiga Beach Club di Marina di Pietrasanta. Nel 2007 fonda una concessionaria di pubblicità, Visibilia, che gestisce la raccolta pubblicitaria de "Il Giornale" e che ha gestito quella di "Libero" e "Il Riformista". Nel 2014 diventa editore di "Ciak", "Villegiardini" e "PC Professionale", nel 2015 di "Novella 2000" e "Visto". Ha acquisito anche delle società nel campo del food (Ki Group) e dell'arredamento (Unopiù).


Alfredo Mantovano (tecnico), Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio



Magistrato dal 1983, decide di prendere una pausa e fare Politica: nel 1996 viene eletto Deputato con AN, nel 2001 viene nominato Sottosegretario all'Interno nel Governo Berlusconi, viene rieletto al Senato nel 2006 e nel 2008 anno in cui svolge il ruolo di Viceministro degli Interni. Nel 2013 decide di tornare in Magistratura come Consigliere alla IV sezione penale della Corte di Appello di Roma e poi, dal 2018 come Consigliere di sezione penale alla Corte di Cassazione. Risulta essere anche Giornalista pubblicista dal 1984 e collabora con la rivista "Tempi". Dal 2015 è Presidente della sezione italiana della fondazione pontificia "Aiuto alla Chiesa che Soffre".


ENGLISH VERSION


ITALIAN GOVERNMENT: HERE'S THE LIST OF MINISTERS OF THE GOVERNMENT THAT GIORGIA MELONI WILL CHAIR


Giorgia Meloni, after consultations with the President of the Republic Sergio Mattarella, has accepted the task of forming the new Government. The oath will take place Saturday, October 21 at 10 am (Italian Time). Here is the list of Ministers of the Meloni Government.


Luca Ciriani (Brothers of Italy), Minister for Relations with Parliament


Graduate in Literature. In 2008 he was Vice President of the Friuli Venezia Giulia Region and Councillor for Civil Protection, he was elected again Regional Councillor in 2013 with the PdL and in 2015 he joined Brothers of Italy. In 2018 he was elected to the Senate for Brothers of Italy where he became President of the Parliamentary Group.