Green Growth Programme: Tratos aderisce al progetto di sostenibilità


Tratos ltd, azienda italiana leader nella produzione di cavi, di fama mondiale, ha aderito al Green Growth Programme di Made in Britain.


Tratos è un'azienda a conduzione familiare fondata nel 1966 dall'ingegnere italiano Egidio Capaccini. Oggi Tratos vende un'ampia gamma di cavi in ​​52 Paesi e ha stabilimenti di produzione in Italia e nel Regno Unito ed uffici in tutto il mondo.


La missione di Tratos è stata unica: creare posti di lavoro nelle aree più svantaggiate e, con essa, sostenere continuamente lo sviluppo sostenibile delle comunità locali riducendo la povertà, portando prosperità e speranza per un futuro più luminoso per le generazioni presenti e future.


Tratos è orgogliosa del suo approccio alla sostenibilità che gli ha permesso negli anni di distinguersi dagli altri produttori di cavi con la realizzazione di prodotti innovativi e di alta qualità.


Con oltre 50 anni di esperienza nel settore, la competenza ingegneristica di Tratos è alla base dello sviluppo di prodotti altamente specializzati per vari settori. Dal cablaggio per le reti di trasporto a un progetto di fusione per l'energia di importanza mondiale, la tecnologia di Tratos è in prima linea nei più significativi progetti mondiali di energia, crescita, ambiente e connettività. Tratos ha prodotto il superconduttore per il progetto ITER, parte di Fusion4Energy, tramite il consorzio con ICAS.


I cavi che sono passati dal rame puro a un cavo superconduttore erano la soluzione di Tratos per F4E (Fusion4Energy) e l'azienda sta portando avanti alcuni dei cavi più ecologici oggi sul mercato.


Tratos non solo cerca di dare un prezioso contributo al mondo riducendo l'impatto ambientale dei suoi prodotti, ma cerca anche di diffondere la sua visione tra i suoi clienti, partner e seguaci al fine di sensibilizzare la sua rete a un approccio più rispettoso dell'ambiente. Ha sviluppato il sistema Alternative Power Marine e guida l'Approved Cables Initiative, la campagna Safer Structures e, nel 2019, ha vinto il Queen's Enterprise Award for Innovation. Ha inoltre fatto una campagna per una vera rete a banda larga in fibra super veloce per il Regno Unito, con la potenza e la velocità per salvare l'economia del Regno Unito e riportarla sul podio del vincitore.

Tratos crede fermamente nell'innovazione, perché senza di essa nessun business può sopravvivere. Lo sfruttamento di successo di nuove idee è fondamentale per un'azienda in grado di prosperare, migliorare i propri processi, portare sul mercato prodotti e servizi nuovi e migliorati, aumentare la propria efficienza e, soprattutto, migliorare la propria redditività.


Tratos ha iniziato il suo viaggio verso la sostenibilità fin dal momento della sua fondazione, acquistando le materie prime necessarie direttamente dai produttori, senza intermediari, rifiutandosi di collaborare con aziende che non rispettano i diritti umani, le politiche ambientali o utilizzano pratiche di lavoro discutibili.


I prodotti Tratos sono completamente riciclati e realizzati nel rispetto degli standard ambientali. Vengono prodotti cavi ecologici che collegano e alimentano il mondo. Dal 1980 Tratos utilizza energia pulita e rinnovabile dalla sua centrale idroelettrica. Nel 2001 l'azienda ha iniziato a produrre Tratos Green, un cavo realizzato utilizzando solo energia idroelettrica. Nel 2019 ha lanciato la Strategia di Sostenibilità e ora è un'azienda a emissioni zero ed ora sta investendo in tecnologia per catturare il carbonio dall'atmosfera e immagazzinarlo in una struttura a terra.


In qualità di produttore di cavi, il viaggio di Tratos verso la sostenibilità è stato solitario per molto tempo, tuttavia ora sempre più aziende stanno aderendo a tale iniziativa.


Ecco perché Tratos ha aderito al Green Growth Programme, cercando di entrare a far parte di una coorte di aziende più sostenibili, più resilienti e più competitive. Tratos continuerà ad abbracciare l'innovazione e migliorare la sostenibilità dell'industria dei cavi unendo le forze con aziende rispettabili e altre parti interessate.


Il futuro porterà alle aziende maggiori responsabilità e opportunità, oltre a misurare, ridurre e compensare le loro emissioni di CO2, nonché a riciclare di più e rendere le loro attività più circolari.


Abbracciare la sostenibilità e trasformare il business in qualcosa di più circolare è l'unica speranza per garantire la continuità del nostro futuro condiviso e della vita sul nostro pianeta.


Maurizio Bragagni, CEO and chairman di Tratos Ltd ha affermato: “Non ci sono altre scelte: dobbiamo spostare la mentalità delle nostre culture occidentali, da quella del consumismo a quella costruita per conservare e prosperare. Il mondo deve adottare i principi di un'economia circolare, che impieghi il riutilizzo, la condivisione, la riparazione, il ricondizionamento, la rigenerazione e il riciclaggio per creare un sistema chiuso, riducendo al minimo l'uso delle risorse immesse e la creazione di rifiuti, inquinamento ed emissioni.

Tratos crede fermamente nell'innovazione, perché senza di essa nessun business può sopravvivere. Lo sfruttamento di successo di nuove idee è fondamentale per un'azienda in grado di prosperare, migliorare i propri processi, portare sul mercato prodotti e servizi nuovi e migliorati, aumentare la propria efficienza e, soprattutto, migliorare la propria redditività. Lo sviluppo tecnologico e l'innovazione sono fattori chiave della crescita economica e della produttività. Abbracciando una cultura dell'innovazione, Tratos ha saputo reagire prontamente ai cambiamenti e scoprire nuove opportunità. Non dobbiamo risparmiare sforzi per aprire la strada al progresso umano attraverso la sostenibilità, compresi i materiali che produciamo e le innovazioni che mettiamo sul mercato, in linea con le priorità della futura economia a basse emissioni di carbonio”.


Cliccando qui è possibile aderire al progetto Green Growth Programme di Made in Britain con la propria azienda.


76 views0 comments