Green Pass: VerificaC19, ecco la app che controllerà la validità della certificazione


VerificaC19 è la applicazione rilasciata in questi giorni dal Ministero della Salute e consentirà a forze dell'ordine e tutti coloro preposti a fare controlli, di verificare la genuinità del codice Qr riportato all'interno del Green Pass. La procedura entrerà in vigore dal 6 agosto. La app VerificaC19 è disponibile sia per sistemi Apple che Android.


CHI È PREPOSTO AL CONTROLLO?

  • I pubblici ufficiali nell’esercizio delle relative funzioni.

  • Il personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi iscritto nell’elenco di cui all’articolo 3, comma 8, della legge 15 luglio 2009, n. 94.

  • I soggetti titolari delle strutture ricettive e dei pubblici esercizi per l’accesso ai quali è prescritto il possesso di certificazione verde COVID-19, nonché i loro delegati.

  • Il proprietario o il legittimo detentore di luoghi o locali presso i quali si svolgono eventi e attività per partecipare ai quali è prescritto il possesso di certificazione verde COVID-19, nonché i loro delegati.

  • I gestori delle strutture che erogano prestazioni sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali per l’accesso alle quali in qualità di visitatori sia prescritto il possesso di certificazione verde COVID-19, nonché i loro delegati.

COME FUNZIONA IL CONTROLLO?

  • La Certificazione è richiesta dal verificatore all’interessato che mostra il relativo QR Code (in formato digitale oppure cartaceo).

  • L’App VerificaC19 legge il QR Code, ne estrae le informazioni e procede con il controllo del sigillo elettronico qualificato.

  • L’App VerificaC19 applica le regole per verificare che la Certificazione sia valida.

  • L’App VerificaC19 mostra graficamente al verificatore l’effettiva validità della Certificazione nonché il nome, il cognome e la data di nascita dell’intestatario della stessa.

L’interessato, su richiesta del verificatore, esibisce un proprio documento di identità in corso di validità ai fini della verifica di corrispondenza dei dati anagrafici presenti nel documento con quelli visualizzati dall’App.


LE SANZIONI


Per i trasgressori le multe vanno dai 400 ai 1000 euro, e se reiterate potrebbe scattare la chiusura del locale fino a 1 a 10 giorni. A essere sanzionati saranno sia i clienti che gli esercenti.


Per ora la carta verde sarà necessaria solo per accedere nei locali al chiuso, così come al cinema, al teatro, ai congressi, ai concorsi, a eventi, alle fiere, in palestra e nei centri termali, ma da settembre è probabile che venga estesa anche ai trasporti.


MODELLI COMPATIBILI CON LA APP VERIFICA C19


APPLE

iPhone con iOS versione 12.1 o superiore. Aggiorna iOS all’ultima versione disponibile prima di effettuare il download di VerificaC19. I modelli di iPhone che supportano iOS 12.1 o superiori sono i seguenti: 12, 12 Pro Max, 12 Pro, 12 Mini, 11, 11 Pro, 11 Pro Max, Xr, Xs, Xs Max, X, SE (2nd generation), 8, 8 Plus, 7, 7 Plus, 6s, 6s Plus, SE (1st generation), 6, 6 Plus, 5S.


ANDROID


Android versione 8 (Oreo, API 26) o superiore. Aggiorna Android all’ultima versione disponibile prima di effettuare il download di VerificaC19.


Per chiarimenti in materia di Certificazioni Verdi e loro uso in ambito transfrontaliero e in materia di Digital Passenger Locator Form, basta cliccare qui per vedere la normativa vigente.

861 views0 comments