Health, psychoactive substances: Ornella Corazza presents her research to the British Parliament


The result of the extensive research on psychoactive substances by Professor Ornella Corazza and her team from the University of Herfortshire, has been carefully scrutinized by the British Parliamentary Commission for Internal Affairs (Home Office Affairs Select Commetee) in view of a possible revision of the current legislative system.


For this, Professor Corazza, who is also President of the International Scientific Society on Drugs and consultant to the United Nations, was invited to Westminster Palace to provide live evidence on emerging drugs and their dissemination online, especially on the Dark Web.

Her study group was the first to give a comprehensive picture of the situation, already in 2000.


The last session of the Commission was picked up by the British press. During her visit to the Parliament, the Professor had the opportunity to meet the former Minister for Crime Lord John Taylor and discuss how a more intense relationship can be established between academic and political circles, especially with regard to dissemination of substances on the net.


Recently the partnership and work of the researchers of Professor Corazza team for the International Society for the study of emerging Drugs (ISSED) has been also mentioned by The White House 2022 National Drug Control Strategy Report.


By Chris Vinante from AISE



VERSIONE ITALIANA


Il risultato delle numerose ricerche sulle sostanze psicoattive da parte della professoressa Ornella Corazza e il suo team dell’Università dell’Herfortshire è stato attentamente esaminato dalla Commissione Parlamentare Britannica per gli affari Interni (Home Office Affairs Select Commetee) in vista di una possibile revisione dell’attuale sistema legislativo.


Per questo, la Professoressa Corazza, che è anche Presidente della Società scientifica internazionale sulle droghe e consulente per le Nazioni Unite, è stata invitata al Palazzo di Westminster per fornire evidenze dal vivo sulle droghe emergenti e sulla loro diffusione online e specialmente nel Dark Web.


Il suo gruppo di studio è stato il primo a esporre un quadro completo sulla situazione già nel 2000.


La scorsa sessione della Commissione è stata ripresa dalla stampa britannica. Durante la sua visita al Parlamento, la Professoressa ha avuto modo di incontrare l’ex Ministro per il Crimine Lord John Taylor e discutere su come si possa costituire una relazione più intensa fra gli ambienti accademici e quelli politici, specialmente per quel che riguarda la diffusione delle sostanze in rete.


Recentemente la partnership e il lavoro dei ricercatori del team del professor Corazza per la Società internazionale per lo studio delle droghe emergenti (ISSED) è stato menzionato anche dal National Drug Control Strategy Report 2022 della Casa Bianca.


Di Chris Vinante, AISE

 


46 views0 comments