Il Comites Londra ospite al Senato italiano. L’intervento del presidente Gaglione


Il Comites Londra, rappresentato dal neo presidente Alessandro Gaglione, è stato tra i protagonisti dell’evento organizzato in presenza e online presso il Senato della Repubblica italiana da parte degli Europeisti e dedicato alla presentazione dei nuovi Comites tra progetti, idee e iniziative di supporto alle comunità italiane sparse nel mondo.


Presso la Sala Nassiryia di Palazzo Madama erano presenti il Direttore Generale per gli Italiani all’Estero Luigi Vignali e i parlamentari eletti in Europa: il senatore Raffaele Fantetti e gli onorevoli Simone Billi, Angela Schirò, Elisa Siragusa e Massimo Ungaro. In collegamento i rappresentanti dei Comites di Amsterdam, Berlino, Berna, Bruxelles, Budapest, Londra, Oslo, Parigi, Varsavia, Vienna.


Tutti i Comites cercano di supportare al meglio le comunità italiane presenti nelle circoscrizioni in cui operano – ha spiegato il presidente Alessandro Gaglione – ma il nostro Comites è in parte differente dagli altri, perché proprio nel corso degli ultimi anni si è ritrovato ad affrontare problematiche non solo legate alla nota emergenza sanitaria, ma anche alla Brexit. La scelta del Regno Unito di abbandondare l’Unione Europea, e quindi uscire dal sistema della libera circolazione di persone tra stati membri, ha creato non poche criticità agli italiani presenti in UK sia tra coloro presenti qui da decine di anni che i neo emigranti. Abbiamo messo in moto una serie di iniziative di supporto e molte altre ne seguiranno. E ci fa notevolmente piacere che, attraverso questo incontro in Senato, si evidenzi proprio l’importanza del lavoro dei Comites, organismi di fondamentale importanza per il benessere di ogni comunità italiana presente nei paesi esteri”.


Cliccando qui è possibile vedere l’evento nella sua interezza, in basso l’estratto dell’intervento del presidente Gaglione.


credit Comites Londra



46 views0 comments