top of page

Italian Christmas Fair 2022: professionisti ed artigianalità

Updated: Dec 16, 2022


L'Italian Christmas Fair organizzata dall'Associazione il Circolo, ha visto riuniti diversi professionisti del settore e promotori di prodotti artigianali e di alta qualità, presso la Chelsea Old Town Hall.


Tra i professionisti, sponsor dell'evento, ITA Airways.

Presente anche il settore contabile, rappresentato da Samantha Del Vigna Dobson, CEO dello Studio Del Vigna.

Per quanto riguarda la parte legale, presente anche Vania Marinello, Solicitor ed Avvocato riconosciuta sia in Italia che in UK.

Spazio dedicato anche all'istruzione ed alla cultura, la prima rappresentata da Roberta Messina di Margi Educational, la quale aiuta e supporta lungo tutto il processo d'iscrizione i giovani che desiderano studiare in UK.

Per quanto riguarda la cultura, presente un simbolo all'interno della comunità italiana londinese: Ornella Tarantola, proprietaria della libreria The Italian Bookshop, la quale nel corso delle due giornate ha ospitato presso il suo stand diversi autori, come ad esempio l'astrologa Ginny Chiara Viola ed il giornalista Marco Varvello.

Ampiamente rappresentato il settore dell'artigianato, dal tessile, all'abbigliamento, fino alla gioielleria ed elementi decorativi, dai più particolari e pregiati.


Accessori sicuramente particolari sono le borse realizzate da La LùSac.

Presenti non solo brand italiani, ma anche l'artigianato internazionale, come ad esempio quello proposto da Gita Bagai, proprietaria di Memsahib.

Altri capi di abbigliamento sicuramente pregiati, sono quelli presentati da Pankalla: sciarpe, cappelli e cappotti realizzati con la lana di Alpaca.


Presenti anche produttori di capi d'abbigliamento per i più piccoli, come ad esempio Five of Us.

Idee regalo per i più piccoli anche quelle proposte da Heidi Rose London.

Presente anche il settore legato ai gioielli, con creazioni davvero spettacolari e preziose, come quelle portate da Augustine Jewels.

Gioielli personalizzabili quelli proposti invece da Anne L'Or.

La storia dietro alla realizzazione dei gioielli Mumoosh, invece, è davvero personale.

Cartoline e business card davvero uniche, quelle realizzate da Valentina Pes di Artish One.

Stanza Artigiana, invece, ha portato le sue candele ed articoli per la casa.

Supportare l'arte e gli artisti è lo scopo di We Rest.art, diretto da Cristina Cellini Antonini.

Attenzione anche alla salute, con lo stand di Mito, clinica osteopatica.

Ovviamente non potevano mancare gli stand enogastronomici, con un'intera area dedicata a prodotti tipici regionali, dal dolce al salato.


Un tripudio di prodotti abruzzesi quelli portati dall'Italian Traditional Taste.

Dall'Abruzzo alla Sardegna grazie ad LC Global Solutions.

Delita, invece, ha portato delle proposte deliziose e pronte da gustare, con i suoi piatti pronti della tradizione culinaria italiana, appositamente selezionati da uno chef.

Il prodotto italiano per eccellenza, però, è sicuramente la pasta, in questo caso presente grazie a Pasta Diva.

Di altissima qualità anche i prodotti presenti allo stand di Eat Vita.

Non poteva sicuramente mancare uno dei condimenti più pregiati come l'Olio d'Oliva, arrivato direttamente dalla Puglia, prodotto da Cirulli.

Il sapore della Sicilia, in particolare dei suoi straordinari limoni, è stato portato da Polenghi.

Per accompagnare le abbondanti cene che ci aspettano nelle prossime settimane, invece, non c'è nulla di meglio di un buon vino, in questo caso veneto, prodotto da Benedetta Verga Falzacappa.

Per concludere in bellezza, non poteva mancare la dolcezza del cioccolato, presente con l'azienda Only Coco.

Per chi desiderasse, invece, assaporare i sapori dei dolci tradizionali, era possibile acquistare i dolci di Gio Party Chef.



 


147 views0 comments