London Rolling Film Festival 2022: 12^ edizione


Dopo l’ultima edizione svoltasi online a causa delle restrizioni imposte per il Covid-19, torna il prestigioso London Rolling Film Festival, festeggiando la sua 12^ edizione presso il VUE Cinema di Piccadilly domenica 14 agosto.


Nato nelle periferie di Londra 8 anni fa, edizione dopo edizione è cresciuto in dimensioni e qualità.

Questo Festival, unico nel suo genere, vede la presenza dei professionisti che hanno lavorato ai cortometraggi selezionati. Infatti la presenza dei registi è obbligatoria per la partecipazione e la proiezione del film durante il Festival, rendendo così l’evento una preziosa occasione di contatto e scambio tra professionisti del settore e non.


Questo aspetto di networking è da sempre fondamentale per la fondatrice, l’attrice e produttrice italiana Alida Pantone: “Permettere ai filmmaker emergenti di creare quella rete di conoscenze essenziale a far crescere i propri progetti è sempre stato al centro del Festival. Per questo ho sempre cercato di attirare un pubblico di appassionati e professionisti del settore cinematografico a tutti i livelli: investitori, registi, produttori, costumisti, attori, macchinisti etc. È questo che rende il LRFF unico nel suo genere”.


Diversi ospiti di prestigio, professionisti del mondo del cinema e della televisione, si sono alternati durante le varie edizioni del Festival che quest’anno vede la presenza di Mike Smith, produttore di documentari per la BBC, Channel 4, Channel 5, ITV, Smithsonian Channel e PBS. Nominato per 2 Grierson Awards per One Thousand Years a Slave e Ashley Banjo: Britain in Black & White; Paul Sophocli, Senior Theatrical Sales Manager presso Lionsgate, il quale sarà il Presidente della giuria; l’attrice italiana Rachele Fregonese.

13 i cortometraggi in gara, rigorosamente accompagnati dai loro registi, provenienti non solo dal Regno Unito ma anche da Irlanda, Bulgaria e Francia.


Per tutti i dettagli visitate il sito del London Rolling Film Festival.

ENGLISH VERSION

After the last edition held online due to the restrictions imposed for the Covid-19, the prestigious London Rolling Film Festival returns, celebrating its 12th edition at the VUE Cinema in Piccadilly on Sunday, August 14.


Born in the suburbs of London 8 years ago, edition after edition has grown in size and quality.

This Festival, unique in its kind, sees the presence of professionals who have worked on the selected short films. In fact, the presence of directors is mandatory for the participation and screening of the film during the Festival, thus making the event a valuable opportunity for contact and exchange between professionals in the sector and not.


This aspect of networking has always been fundamental for the founder, the Italian actress and producer Alida Pantone: "Allowing emerging filmmakers to create that network of knowledge essential to grow their projects has always been at the heart of the Festival. This is why I have always tried to attract an audience of film industry enthusiasts and professionals at all levels: investors, directors, producers, costume designers, actors, machinists etc. This is what makes the LRFF unique".


Several prestigious guests, professionals from the world of cinema and television, have alternated during the various editions of the Festival that this year sees the presence of Mike Smith, documentary producer for the BBC, Channel 4, Channel 5, ITV, Smithsonian Channel and PBS, Nominated for 2 Grierson Awards for One Thousand Years a Slave and Ashley Banjo: Britain in Black & White; Paul Sophocli, Senior Theatrical Sales Manager at Lionsgate, who will be the President of the jury; Italian actress Rachele Fregonese.


13 short films in competition, strictly accompanied by their directors, coming not only from the United Kingdom but also from Ireland, Bulgaria and France.


For full details visit the London Rolling Film Festival website.


 


71 views0 comments