Londra: la minaccia degli attentati Isis aumenterà


La minaccia di attacchi da parte dell'Isis-K nella zona dell'aeroporto di Kabul aumenterà man mano che le forze straniere lasceranno il Paese: lo ha detto il ministro della Difesa britannico alla Bbc.


"Sono preoccupato - ha spiegato -. L'Isis ha uno scopo, ha la capacità, se lo desidera, di realizzare un maggior numero di questo tipo di attacchi. Sono assolutamente preoccupato che, finché non ce ne saremo andati, ci sarà una sicura minaccia per le nostre forze, e anche dopo che saremo andati via ci sarà una minaccia per il popolo afghano da parte dell'Isis".


Dopo le preoccupazioni espresse dal presidente degli Stati Uniti, anche il Regno Unito si è detto preoccupato, affermando che sia “molto credibile” la minaccia di attacchi terroristici all'aeroporto di Kabul, rischio che ha spinto molti Paesi a chiedere ai propri connazionali di restare lontani dal posto. Il sottosegretario alle Forze armate britannico, James Heappey, ha confermato alla Bbc il rischio di “un attacco imminente”.

Fonti della Difesa britannica hanno inoltre riferito l’aumento del numero di persone picchiate dai talebani nel tentativo di raggiungere l’aeroporto di Kabul per lasciare il Paese.

265 views0 comments