Londra, una raccolta fondi per far tornare la salma di Fabiano in Italia


Fabiano Montanaro era un ragazzo di Napoli, aveva 24 anni e viveva a Londra con il fratello Vincenzo per guadagnarsi da vivere. A fine giugno gli fu diagnosticato un melanoma in un ospedale a Londra, dove decise di restare per curarsi dato che disponevano di alcune terapie sperimentali che in Italia purtroppo non sarebbero state possibili.


Nel giro di due mesi, dopo cure dolorose e sperimentali, Fabiano si è dovuto arrendere a questo brutto male.


Gli amici Gennaro Caputo e Renato Majolino hanno deciso di lanciare una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe a favore del fratello di Fabiano, Vincenzo, con l’intento di riportare il corpo del 24enne a casa. Gli 8 mila euro posti come traguardo saranno d’aiuto alla famiglia anche per le spese del funerale. I genitori, residenti a Napoli, avevano lasciato temporaneamente il loro lavoro in città per trascorrere qualche settimana a fianco del figlio malato: "Abbiamo deciso di organizzare questa raccolta fondi per aiutare la famiglia a riportare il corpo in Italia e aiutarla per le spese del funerale, anche perché bisogna tenere presente che i genitori, residenti a Napoli, hanno temporanemente lasciato i loro lavori e sono da svariate settimane a Londra per stare vicino al figlio fin quando nella prima mattina del 18 settembre il ragazzo ha esalato l'ultimo respiro. Ringrazio tutti in anticipo anche da parte della famiglia per la partecipazione, spero vivamente nella vostra umanità e nel vostro aiuto, queste persone hanno bisogno di tanto sostegno in questo momento, facciamoci sentire vicini. Grazie a tutti in anticipo!"


Il traguardo è stato quasi raggiunto grazie all'intervento di privati e aziende.

281 views0 comments