top of page

Londra, violenza: l'italiano Marco Pannone in coma dopo pestaggio in un pub


Marco Pannone, 25 anni, originario di Fondi e residente in Inghilterra da circa 6 anni, si trova ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva di un ospedale di Londra dopo essere stato aggredito e pestato davanti ad un pub. Massacrato di botte e lasciato agonizzante sul retro del locale, dopo essere stato soccorso, è stato ricoverato e operato d'urgenza: una parte di calotta cranica gli è stata asportata per tentare di salvarlo e, come riportato da Leggo, adesso si trova in stato di coma.


Il pestaggio ha avuto luogo nella notte fra venerdì e sabato scorsi a Brixton, un quartiere nella zona a sud ovest di Londra: la mattina successiva all'aggressione sono stati avvertiti anche i genitori, con un messaggio arrivato su Facebook da parte di un amico del 25enne dove raccontava che Marco era stato aggredito e portato in ospedale in condizioni gravi.


"Non appena arrivato a Londra sono andato in ospedale: mi hanno spiegato che le condizioni in cui si trova Marco sono molto gravi. Quando è arrivato la situazione era disperata e gli hanno dovuto asportare una parte di calotta cranica per cercare di ridurre la pressione e salvarlo", questo quanto dichiarato dallo zio del giovane italiano.



 






442 views0 comments
bottom of page