top of page

Mondo del calcio in lutto, morto Pelé



Pelé, il più grande calciatore di tutti i tempi, è morto. Il campione di nazionalità brasiliana aveva 82 anni e si trovava all'ospedale Albert Einstein di San Paolo.


Ormai da oltre tre settimane Pelé era ricoverato all'ospedale Albert Einstein di San Paolo. Nel corso della sua lunga degenza le condizioni di salute peggioravano giorno dopo giorno. A rendere necessario il suo ricovero è stato il peggiorare della malattia scoperta nel 2021, il cancro al colon. A Settembre 2021, con un post su Instagram, Pelé aveva svelato la sua malattia e la conseguente operazione d'urgenza, dicendo però che si sentiva bene e che avrebbe vinto anche questa battaglia. Purtroppo a Dicembre 2022 la situazione è precipitata e oggi il mondo intero piange un'icona, anzi l'icona, del calcio mondiale.


Pelé, "O Rei", grazie alle sue prodezze in campo è diventato il giocatore più importante della storia del calcio. La sua carriera è legata principalmente alla squadra brasiliana del Santos, anche se a fine carriera ha militato anche nei New York Cosmos. In patria ha vinto molti trofei, ma i più preziosi sono i tre Mondiali con la Nazionale Brasiliana nel 1958, nel 1962 e nel 1970, unico giocatore al mondo a vincere tre edizioni del Campionato del Mondo. Secondo la FIFA Pelé ha realizzato in totale 1281 goal in 1363 partite, calcolando solo le gare ufficiali ha segnato 757 goal in 816 partite, con una media di quasi un goal ad ogni match.


ENGLISH VERSION


FOOTBALL WORLD IN MOURNING, PELÉ DIED


Pelé, the greatest footballer of all time, is dead. The Brazilian national champion was 82 years old and was at the Albert Einstein Hospital in São Paulo.


Pelé had been hospitalized at the Albert Einstein Hospital in São Paulo for over three weeks. During his long stay, health conditions worsened day by day. What made his hospitalization necessary was the worsening of the disease discovered in 2021, colon cancer. In September 2021, with a post on Instagram, Pelé had revealed his illness and the resulting emergency operation, saying that he was feeling well and that he would win this battle too. Unfortunately, in December 2022 the situation precipitated and today the whole world is crying an icon, indeed the icon, of world football.


Pelé, "O Rei", thanks to his feats on the field has become the most important player in the history of football. His career is mainly linked to the Brazilian team Santos, although at the end of his career he also played for the New York Cosmos. In his homeland he won many trophies, but the most precious are the three World Championships with the Brazilian National in 1958, 1962 and 1970, the only player in the world to win three editions of the World Championship. According to FIFA, Pelé scored 1281 goals in 1363 games, in official games he scored 757 goals in 816 games, almost one goal in each match.



 


3 views0 comments
bottom of page