top of page

On. Ricciardi: presentata la pregiudiziale di costituzionalità sul Decreto anti-ONG



Il Deputato del PD Toni Ricciardi, eletto nella Circoscrizione Europa, durante un intervento alla Camera ha annunciato la pregiudiziale di Costituzionalità sul Decreto anti-ONG varato dal Governo.


Nel suo intervento ha sottolineato che "abbiamo affrontato una questione che di fatto è giocata completamente dal punto di vista percettivo che reale. La migrazione è percezione, da sempre. Quello che colpisce è l'indifferenza, la durezza spregiudicata, con la quale persone vengono usate come carne umana da dare in pasto al dibattito politico. Totale disprezzo verso quei valori che tanto abbiamo voluto per la nostra comunità nazionale e internazionale. Il Decreto che il Governo propone per la gestione dei flussi migratori incarna tutto ciò: pretende con la scusa dell'urgenza di giustificare un'idea di gestione dei flussi migratori che, di fatto, non ha. Per questa ragione abbiamo presentato una pregiudiziale, affinché venga fermata una nuova ondata di disprezzo e noncuranza verso i diritti umani".


Il Decreto prevede uno stop al trasporto di naufraghi da una nave più piccola ad una nave più grande per continuare a operare soccorsi e il divieto dei soccorsi multipli non autorizzati, l'obbligo di chiedere il porto in cui sbarcare all’Italia subito dopo aver effettuato il primo salvataggio, la possibilità per i migranti di chiedere asilo a bordo delle navi straniere e non nel Paese di approdo. In caso di violazione delle regole il Decreto prevede pesanti sanzioni amministrative.



 


0 views0 comments
bottom of page