Regno Unito: annunciato il programma vaccinale contro il Covid-19 per i bambini tra 12 e 17 anni


Il ministro Nadhim Zahawi ha annunciato in parlamento i piani per procedere con la vaccinazione dei bambini contro il Covid-19.

Il programma vaccinale, il quale prevede la somministrazione solamente del vaccino Pfizer, riguarderà i bambini di età compresa tra i 12 e i 17 anni i quali tuttavia dovranno rientrare in una serie di categorie.


Il vaccino verrà offerto ai bambini con maggiori probabilità di contrarre il Covid in forme gravi, come ad esempio quelli tra i 12 e i 15 anni con neurodisabilità gravi, sindrome di Down, immunosoppressione e disabilità di apprendimento multiple o gravi.

Potranno ricevere il vaccino anche i giovani tra i 12 e i 17 anni che vivono con persone immunodepresse e chiunque a tre mesi dal compimento del 18° compleanno.


Si pensa che il numero di bambini che rientrano in questi gruppi sia nell'ordine delle centinaia di migliaia e che riceveranno la prima dose entro poche settimane.


Gli esperti hanno affermato che il Regno Unito non raggiungerà l'immunità di gregge a meno che non vengano completamente vaccinati anche i bambini sotto i 16 anni.


Il professor Neil Ferguson ha affermato che è "inevitabile" vaccinare gli adolescenti, dichiarando: "In assenza di vaccinazione, è inevitabile che avremo un numero molto elevato di casi negli adolescenti e non saremo in grado di raggiungere l'immunità di gregge senza un'immunità significativa nelle persone sotto i 18 anni”.


La lettera di invito a ricevere il vaccino dovrebbe essere recapitata tramite il proprio GP.


Gli scienziati sono preoccupati che il vaccino possa compromettere lo sviluppo del sistema immunitario dei bambini più piccoli.

Inoltre, gruppi di età diversi potrebbero aver bisogno di dosi diverse, complicando ulteriormente l’avvio del programma.

Gli esperti sono anche divisi sul fatto che sia meglio consentire ai bambini di contrarre il Covid-19, dato il basso rischio che corrono di soffrire di sintomi gravi, consentendo loro di costruire la propria immunità in modo naturale.


Il Segretario alla Salute Sajid Javid ha dichiarato: “Il Comitato congiunto indipendente per la vaccinazione e l'immunizzazione (JCVI) in questo momento non raccomanda di vaccinare i minori di 18 anni senza condizioni di salute di base. Ma il JCVI continuerà a rivedere i nuovi dati e valuterà se raccomandare la vaccinazione ai minori di 18 anni senza condizioni di salute di base in una data futura. I vaccini Covid-19 hanno salvato quasi 37.000 vite e hanno prevenuto circa 11,7 milioni di infezioni solo in Inghilterra. Stanno costruendo un muro di difesa e sono il modo migliore per proteggere le persone da gravi malattie. Incoraggio tutti coloro che hanno diritto a ricevere i colpi il prima possibile".


Quasi tutti i bambini e i giovani sono a bassissimo rischio di Covid. I sintomi, quando osservati, sono in genere lievi e meno di 30 bambini sono morti a causa del virus nel Regno Unito a partire da marzo 2021.

266 views0 comments

Recent Posts

See All