Regno Unito: annunciato il sistema per accogliere gli Ucraini in fuga



Il Segretario per le Comunità e i Governi Locali Michael Gove ha annunciato Lunedì alla Camera dei Comuni che non ci sarà un limite al numero di rifugiati ucraini che possono essere accolti nel Regno Unito. Gove ha espresso la speranza che molti Britannici apriranno le loro case ai rifugiati.


Il Dipartimento di Gove ha dichiarato che a partire dalle 21:00 di Martedì sera già 122.305 persone si erano iscritte per offrire la propria casa agli Ucraini. Il Dipartimento ha confermato quindi che non ci sarà limite al numero di Ucraini che entrano nel Regno Unito grazie al nuovo programma. Qualsiasi cittadino ucraino o parente stretto di un cittadino ucraino che risiedeva in Ucraina da prima del 1 Gennaio di quest'anno può beneficiare del progetto in atto e non è necessario che abbiano legami familiari esistenti con il Regno Unito.


Ai Britannici che hanno una stanza libera o un alloggio separato non occupato viene chiesto di offrirli agli Ucraini per un periodo di almeno sei mesi. Chi è interessato a mettersi a disposizione deve registrarsi sul nuovo sito "Homes for Ukraine".


La prima fase del programma prevede che le offerte siano indirizzate a una o più persone specifiche per cui è necessario che enti di beneficenza e altre organizzazioni aiutino coloro che offrono alloggio ad entrare in contatto con un richiedente asilo ucraino. Verranno effettuati controlli su chi decide di ospitare i rifugiati, ad esempio i Comuni possono verificare che l'alloggio sia appropriato. Gli sponsor che mettono a disposizione una casa devono possedere almeno sei mesi di permesso per rimanere nel Regno Unito, quindi non ha importanza la nazionalità o lo status di immigrazione. Avranno anche diritto a un pagamento esentasse facoltativo di £ 350 al mese che non influirà sulla posizione fiscale. Ai Local Council invece verranno offerti finanziamenti extra per consentire loro di fornire un sostegno agli ucraini che arrivano nel Regno Unito.


Il modulo di visto per gli Ucraini che desiderano trasferirsi nel Regno Unito grazie al nuovo programma, a patto che abbiano già indicato le persone disposte ad ospitarli, sarà disponibile solo da Venerdì 18 Marzo e andrà compilato in tutti i suoi campi dallo sponsor o dal rifugiato.


Coloro che sono in possesso di un passaporto ucraino valido non dovranno recarsi a un centro per la richiesta di visto. I controlli biometrici verranno effettuati dopo l'arrivo degli ucraini nel Regno Unito. Ad ogni cittadino dell'Ucraina accettato è permesso richiedere sussidi e cercare lavoro. Verrà concesso un permesso per rimanere nel Regno Unito per tre anni e poter accedere ai servizi pubblici, come NHS e scuola.


Lisa Nandy del Labour Party ha criticato il nuovo sistema. Il Segretario del Governo Ombra, ha avvertito che gli Ucraini in fuga dall'attacco russo devono ancora richiedere i visti compilando un modulo online di 50 pagine. Ha detto che di fatto il Governo "chiede alle persone che sono fuggite senza nulla di trovare un internet cafè per caricare documenti che non hanno (bollette dell'acqua, documenti del mutuo ndr) per dimostrare chi sono".



157 views0 comments