Regno Unito, Brexit: in un anno persi oltre 200mila residenti di provenienza europea


Le stime dell'Office for National Statistics (ONS) hanno mostrato che il numero dei Cittadini provenienti da Pesi Membri dell'Unione Europea che vivono nel Regno Unito è diminuito: nel 2020 la popolazione di Europei è passata da 3,7 a 3,5 milioni.


Secondo gli esperti alla base di questo calo ci sarebbero la Pandemia di Covid-19 e la Brexit. Infatti un portavoce dell'ONS ha voluto sottolineare come i trasferimenti dal Regno Unito e per il Regno Unito sono sempre stati fatti per motivi sociali ed economici, due ambiti sicuramente influenzati pesantemente da Covid-19 e Brexit.


In generale altre fasce di Popolazione sono rimaste stabili. L'attuale Popolazione totale del Regno Unito si stima attorno ai 67 milioni. Le Nazionalità più presenti sono quella Polacca con 738.000 residenti e quella Rumena con 384.000 residenti, a seguire ci sono quella Irlandese, Indiana e Italiana. L'India invece resta ancora il Paese di nascita non Britannico più comune con 880.000 persone, segue la Polonia con 691.000 persone e infine Pakistan, Repubblica d'Irlanda e Romania.


La maggior percentuale di individui (su una Popolazione urbana totale) che non sono nati nel Regno Unito e non sono Britannicci appartiene sempre alla zona di Londra: i residenti non nati nel Regno Unito sono il 37% dei Londinesi e le persone non Britanniche corrispondono al 22% della Popolazione della City.


Jay Lindop, il Direttore del Centre for International Migration presso l'ONS, ha voluto precisare che le stime mostrano una situazione stabile nelle popolazioni non nate nel Regno Unito e in quelle non Britanniche e che a diminuire nel 2020 è stato il numero di Europei che vivono nel Regno Unito.


È importante ricordare che i dati vanno letti tenendo conto inoltre delle differenze tra Nazionalità e Paese di nascita: ci sono persone nate all'estero che restano nel Regno Unito per chiedere la Cittadinanza Britannica, ci sono poi persone nate all'estero che hanno già la Nazionalità (basti pensare ai figli dei militari) ed infine persone che sono nate nel Regno Unito da migranti e decidono di ottenere anche la Cittadinanza del Paese d'origine dei genitori.

416 views0 comments