REGNO UNITO: COME CONVERTIRE LA PATENTE ITALIANA

Updated: Mar 26


È possibile guidare nel Regno Unito con la propria patente italiana, sia che si sia residenti oppure semplici turisti.

Per convertire la patente italiana in quella inglese, è necessario essere residenti nel Regno Unito da più di 185 giorni consecutivi.

La conversione non è obbligatoria, in quanto per legge tutte le patenti rilasciate da uno Stato dell’UE sono valide in Inghilterra, mentre se è stata rilasciata da un Paese extra europeo si ha un anno di tempo per cambiarla.

Qualora la propria patente italiana sia prossima alla scadenza, è possibile decidere se rinnovarla o convertirla con una patente inglese.

La conversione della propria patente italiana ha diversi vantaggi:

- avviene in sole 3 settimane circa

- costo contenuto

- i documenti possono essere inviati direttamente alla DVLA oppure spedirli tramite le poste

- il doppio del risparmio sull’assicurazione

- In caso di smarrimento, è piú rapido duplicarla.


Se si risiede in Inghilterra e si hanno 68 anni, è possibile proseguire a guidare con la propria patente B italiana per 3 anni, prima di dover richiedere quella inglese. A partire dai 70, tuttavia, la conversione è obbligatoria.

Qualora si sia in possesso di una patente per bus o pullman, Driver Certificate of Professional Competence (CPC), è obbligatoria convertirla con quella inglese.

Per convertire le patenti A e B è necessario compilare ed inviare il modulo D1, Driving Licence form, disponibile sul sito della DVLA, inviando l’originale della patente italiana e di un documento d’identità. La domanda può essere fatta online oppure inviando i documenti tramite posta. Il costo è di £43 e la propria patente inglese verrà recapitata entro 3 settimane.


Per quanto riguarda le patenti speciali, la cui conversione è obbligatoria, come quella per poter guidare gli autobus, è necessario inviare anche i moduli D4 e D4 e sottoporsi a visite mediche. Per poter guidare autobus e camion in Inghilterra è necessario il CPC, il Driver’s Certificate of Professional Competence, il quale si può ottenere dopo aver superato quattro esami.

Il rinnovo dovrà avvenire ogni 5 anni fino ai 65 anni d’età e sarà necessario effettuare 35 ore di pratica. A partire dai 66 anni il rinnovo dovrà essere fatto ogni anno.


È obbligatorio convertire la propria patente speciale al raggiungimento dei 45 anni, complicando il modulo D2. Il costo è pari a £43. Devi compilare il modulo D2 e informare la DVLA entro i 12 mesi dalla data in cui sei diventato residente.

128 views0 comments