REGNO UNITO: COME SCRIVERE UN CV INGLESE

Updated: Mar 26, 2021


L’impostazione del Curriculum inglese è diversa rispetto a quella a cui siamo abituati, infatti nel Regno Unito il formato del CV europeo (Europass), non è ritenuto valido in quanto vi sono riportate informazioni che in UK vengono considerate superflue.


L’aspetto fondamentale dei CV inglesi è che devono essere sintetici: tra dati personali, istruzione ed esperienze lavorative, non bisogna superare le 2 pagine. Se si desidera dare maggiori informazioni dettagliate sulle proprie esperienze e capacità, è sufficiente riportarle nella Cover Letter, la quale nel Regno Unito è considerata un vero e proprio documento, quasi più importante del CV ed è fondamentale allegarla.

Nella Cover Letter solitamente viene spiegato per quale motivo ci si considera adatti al posto di lavoro per il quale si sta facendo domanda, elencando le competenze e qualità che si posseggono e che potrebbero risultare utili per tale impiego.


Non esiste un modello standard per un CV, l’importante è che siano presenti le informazioni di seguito riportate.


1. INFORMAZIONI PERSONALI - PERSONAL DETAILS

In questa sezione vanno riportati nome e cognome, indirizzo inglese, numero telefonico inglese ed indirizzo mail.


2. PRESENTAZIONE PROFESSIONALE - PERSONAL STATMENT

Descrivere in non più di 4 righe le proprie competenze ed abilità collegate al tipo di lavoro per cui si desidera presentare domanda.


3. ESPERIENZA LAVORATIVA - WORK EXPERIENCE

In questa sezione è necessario elencare le proprie esperienze lavorative, dalla più recente alla prima, includendo le date relative al periodo in cui si è svolto quel lavoro, nome, indirizzo e sito web dell’azienda, spiegando brevemente le mansioni e le abilità acquisita da ogni impiego.


4. ISTRUZIONE - EDUCATION

Elencare i vari titoli di studio, attestazioni conseguite ed eventuali corsi effettuati che si ricollegano al tipo di lavoro per il quale si sta facendo domanda.


5. HOBBY E INTERESSI - HOBBIES AND INTERESTS

Le informazioni inserite in questa sezione permettono di creare un quadro più completo riguardante la propria personalità e le proprie attitudini. Un punto in più può essere dato da eventuali attività di volontariato svolte, le quali sono molto ben viste nei Paesi anglosassoni.


6. REFERENZE - REFERENCES

Nel Regno Unito le referenze sono molto importanti, in quanto testimoniano come sono stati svolti i propri impieghi precedenti e come si è stati giudicati dal proprio ex datore di lavoro. Si sconsiglia di elencare i nominativi dei datori di lavoro, ma è preferibile scrivere, dopo aver chiesto il loro consenso, che sono disponibili su richiesta.


A meno che non ci si stia candidando come grafici o designer, il layout del CV deve essere il più semplice e pulito possibile, in quanto l’attenzione deve essere catturata totalmente dal contenuto e non dal “contorno”. Meglio utilizzare un unico font, magari Times New Roman o Arial, di dimensione non inferiore a 11pt. Non è necessario strafare con il grassetto, altrimenti perderebbe di efficacia, mentre la sottolineatura deve essere utilizzata solamente per i link dei siti internet.

Non è necessario inserire una propria foto o informazioni personali relative ad età, sesso o stato civile in quanto la legge inglese protegge contro le possibili discriminazioni che potrebbero avvenire in base a tali dettagli personali.


È inoltre necessario prestare attenzione al linguaggio utilizzato: gli inglesi tengono molto alla propria lingua e non vedrebbero di buon occhio l’utilizzo di termini americani all’interno del CV, come ad esempio “center” al posto di “centre” o “resume” al posto di “curriculum”.


La sintesi è molto importante nella stesura di un CV inglese, per cui se si ha un lungo elenco di esperienze lavorativo legate al settore per il quale si sta facendo domanda, anzichè descriverne uno per uno, è sufficiente fare un elenco dei lavori svolti, creando così un Chronological CV

Altrimenti, se le esperienze sono poche, è preferibile utilizzare il modello Key Based CV nel quale vengono messe in risalto le qualità e abilità personali, piuttosto che “l’esperienza sul campo”.

28 views0 comments

Recent Posts

See All