Regno Unito: Il red poppy per celebrare le vittime delle guerre inglesi


Capita, in questi giorni, di incontrare, un po’ dappertutto a Londra, persone con un piccolo papavero rosso di carta appuntato sul petto. Il Red Poppy, ovvero il papavero rosso, è il simbolo scelto dalla charity, ovvero associazione di beneficenza, denominata Royal British Legion per ricordare i soldati inglesi caduti nel corso dei due conflitti mondiali ed in generale in tutte le guerre.

Come ogni anno, tutti gli inglesi si appuntano al petto, in memoria dei caduti in guerra spille da mettere all’occhiello, bracciali, e portachiavi che vengono venduti un po’ ovunque a Londra, e il ricavato va in beneficenza per supportare i veterani o le famiglie che hanno perso i loro cari nei conflitti. Ben 12.000 soldati Inglesi hanno perso la vita, solo dal 1945 ad oggi.


In Inghilterra il papavero è il simbolo delle persone cadute per la patria, non si tratta solo della Prima Guerra Mondiale ma anche di tutte le altre come la Seconda, quelle in Iraq e Afghanistan.


L’iniziativa gode ogni anno di uno straordinario successo e si inserisce nel quadro di una serie di manifestazioni che vedono, l’11 Novembre, la celebrazione dell’Armistice day, ovvero del giorno dell’armistizio siglato tra gli Alleati e la Germania l’11 Novembre 1918, con il quale si posero fine ai quattro, sanguinosissimi anni in cui l’Europa fu martoriata dalla Prima Guerra Mondiale.

In questa data l’Inghilterra intera si ferma per due minuti, alle 11.00 del mattino, per ricordare i combattenti che per essa morirono.


La domenica seguente si celebra invece il Remembrance Sunday, nel quale Her Majesty the Queen e l’intera famiglia reale rendono omaggio ai caduti, in una solenne cerimonia pubblica presso il cosidetto Cenotafio o Muro Bianco.


56 views0 comments