Regno Unito, Inghilterra: altre 6 regioni puntano a diventare smoke free


Altre sei regioni in Inghilterra vietano di fumare fuori da pub e ristoranti nel tentativo di diventare smoke free entro il 2025.


Il consiglio comunale di Newcastle, Manchester e della contea di Durham hanno tutti eliminato il fumo sui marciapiedi dove i locali hanno tavoli all’aperto, così come a Northumberland e il North Tyneside.

Il consiglio comunale di Gateshead non ha ancora una politica ufficiale in atto, tuttavia tutti i locali con spazio all’esterno stanno vietando il fumo.


Le autorità locali hanno seguito Oxford, che prevede di vietare il fumo al di fuori di bar e ristoranti al termine delle restrizioni any-COVID.

I funzionari sperano anche di vietare il fumo vicino agli ospedali, ai parchi giochi e ai cancelli delle scuole. Le persone saranno anche scoraggiate dal fumare in auto..

Deborah Arnott, amministratore delegato di Ash (Action on Smoking and Health), ha dichiarato: “I nostri sondaggi mostrano che due terzi della popolazione desidera che le aree fuori dai pub e dai caffè siano prive di fumo. Le persone si lamentano molto del fatto che se escono, devono sedersi tra i fumatori”.


Hazel Cheeseman, direttore della politica dell'organizzazione benefica, ha aggiunto: "È giusto che i comuni considerino dove è ancora accettabile fumare - due terzi del pubblico crede già che non ci sia posto per fumare dove mangiamo e beviamo. Rimuovere il fumo dai luoghi in cui socializziamo, ci riuniamo, mangiamo e beviamo contribuirà al cambiamento culturale necessario per rendere il fumo obsoleto. Ma nessuna misura porrà fine al fumo nel prossimo decennio. Per fare questo abbiamo bisogno di ulteriori normative e, soprattutto, di finanziamenti per il sostegno di cui i 6 milioni di fumatori inglesi hanno bisogno per smettere".


Il governo spera di rendere tutta l'Inghilterra libera dal fumo in meno di un decennio.

Le priorità per la strategia sul fumo della contea di quest'anno includono la creazione di più spazi in cui le persone si sentano "potenziate" per non fumare.

Ciò includerebbe incoraggiare i datori di lavoro a interrompere l'abitudine fuori dagli uffici e dalle fabbriche o creare aree senza fumo nelle zone esterne.


I parlamentari hanno invitato i ministri all'inizio di quest'anno a trarre vantaggio dalla Brexit tagliando gli stretti controlli sulle alternative più sicure alle sigarette.


L'ufficiale medico capo dell'Inghilterra Chris Whitty ha recentemente lanciato un attacco pungente alle aziende produttrici di tabacco, affermando che il fumo ha ucciso più persone del Covid l'anno scorso: “Il fumo sta gradualmente diminuendo nel tempo, ma è ancora una delle principali cause di mortalità. In media provoca oltre 90.000 morti ogni anno. Quindi quest'anno e l'anno scorso, è probabile che siano morte più persone per malattie legate al fumo rispetto a Covid".

7 views0 comments

Recent Posts

See All