Regno Unito: la Squadra di Governo di Rishi Sunak



È stata una giornata intensa quella di Martedì 25 Ottobre. Rishi Sunak, dopo aver accettato l'incarico di Primo Ministro da Re Carlo III, ha tenuto il suo primo discorso ufficiale a Downing Street. Nelle stesse ore ha fornito anche la composizione del nuovo Governo.


Il Primo Ministro Britannico Rishi Sunak subito dopo aver accettato l'incarico da Carlo III ha tenuto il primo discorso ufficiale a Downing Street. Molte sono state le cose dette, ma tutte vanno in un'unica direzione: affrontare le sfide del Paese e riunire il Partito Conservatore.



Al centro del discorso la risoluzione dei principali problemi del Regno Unito: crisi economica, Pandemia di Covid-19, la guerra tra Russia e Ucraina. L'accento, come c'era da aspettarsi, è stato però posto sulla crisi economica. Sunak infatti si è dimostrato fiducioso, sottolineando che metterà "stabilità economica e fiducia al centro dell'agenda di Governo" e che "questo significherà prendere decisioni difficili, ma che mi avete visto durante il Covid, fare tutto quello che potevo, per proteggere le persone e le imprese, con provvedimenti come il furlough".


Sunak non ha rinunciato a lanciare un appello anche al Futuro, spiegando che il lavoro che si farà sarà pensato per i figli e i nipoti di tutti, per lasciar loro un Paese privo di debiti, che sono responsabilità degli adulti. L'obiettivo è un NHS più forte, Scuole migliori, strade più sicure, controllare le frontiere, proteggere l'ambiente, supportare le Forze Armate, ma anche favorire un'Economia ricca delle opportunità che la Brexit ha dato, come investimenti, innovazione e Lavoro.


Durante il suo discorso ha anche ringraziato i suoi predecessori Lis Truss e Boris Johnson, rispettivamente per il nobile scopo di incrementare la crescita del Paese e per gli incredibili risultati ottenuti.


Nello stesso giorno, a poche ore dalla nomina di Carlo III, Sunak è riuscito a fornire già la lista del Governo che ora presiede. Ecco la lista dei componenti del Gabinetto:


Dominic Raab (Segretario alla Giustizia, Lord Cancelliere e Vice Primo Ministro)



Segretario della Brexit nel Luglio 2018, ex Segretario agli Esteri e Segretario alla Giustizia sotto Boris Johnson, anche Vice Premier mentre Johnson era in terapia intensiva con il Covid.


Jeremy Hunt (Cancelliere)



Eletto al Parlamento nel 2005, si è unito al Gabinetto sotto il Premier David Cameron come Segretario di Stato per la Cultura, le Olimpiadi, i media e lo sport, poi è diventato Segretario alla Salute. Nel 2018 è diventato Segretario agli Esteri. Nominato Cancelliere dall'ex Primo Ministro Truss, confermato da Sunak.


Suella Braverman (Segretario agli Interni)



Un avvocato che in precedenza è stata Procuratore Generale. È stata rinominata come Segretario di Stato agli Interni meno di una settimana dopo essersi dimessa dal ruolo.


James Cleverly (Segretario per gli Affari Esteri)



Eletto deputato nel 2015. Ha servito nel Territorial Army ed è stato Ministro degli Esteri.


Ben Wallace (Segretario alla Difesa)



Rispettato in tutto il Parlamento. È stato riconfermato come Segretario alla Difesa, un incarico che ha ricoperto dal Luglio 2019.


Nadhim Zahawi (Ministro senza portafoglio e Presidente del Partito Conservatore)



Co-fondatore della società di ricerche di mercato YouGov. È stato Segretario per l'Istruzione durante la seconda metà della Pandemia di Covid. Ha servito brevemente come Cancelliere dopo le dimissioni di Sunak. Successivamente nominato da Truss come Cancelliere del Ducato di Lancaster.


Oliver Dowden (Cancelliere del Ducato di Lancaster)



Ex Presidente del Partito Conservatore fino a Giugno. Vice Capo dello Staff di David Cameron. Segretario alla Cultura sotto Boris Johnson.


Thérèse Coffey (Segretario all'Ambiente)



Amica di Liz Truss, è diventata il suo Segretario alla Salute e Vice Primo Ministro. Eletta Parlamentare nel 2010, ha ricoperto diversi ruoli, tra cui quello di Segretario al Lavoro e alle Pensioni e di Ministro per l'Ambiente.


Grant Shapps (Segretario alle Imprese)



Ex Segretario dei Trasporti licenziato da Liz Truss, ma richiamato come Segretario degli Interni, mentre il suo Governo ha cominciato a cadere a pezzi.


Penny Mordaunt (Leader dei Comuni)



Primo Segretario della Difesa donna nel 2019, nel Gabinetto dal 2017 come Segretario allo Sviluppo Internazionale. Ora riconfermata come Leader della Camera dei Comuni.


Mel Stride (Segretario al Lavoro e alle Pensioni)



Membro del Parlamento dal 2010, ha ricoperto vari ruoli ministeriali minori. È stato presidente dell'influente Commons Treasury Committee dal 2019.


Gillian Keegan (Segretario all'Istruzione)



Membro del Parlamento dal 2017, è stata Ministro al Foreign Office e in precedenza è stata Ministro della Salute.


Steve Barclay (Segretario alla Salute)



Ha servito come Capo Segreteria del Tesoro e Segretario alla Brexit, Segretario alla Salute, Cancelliere del Ducato di Lancaster e Capo dello Staff al Numero 10.


Mark Harper (Segretario ai Trasporti)



Ex capogruppo, in precedenza è stato Ministro dell'Immigrazione e Ministro per i disabili.


Michael Gove (Segretario alle Pari Opportunità)



Ha ricoperto lo stesso ruolo sotto Johnson. È stato Segretario all'Istruzione e Segretario alla Giustizia.


Kemi Badenoch (Segretario al Commercio Internazionale)



Ex direttrice di "The Spectator". È stata Ministro presso il Dipartimento per le Pari Opportunità e nominata Segretario per il Commercio Internazionale da Truss.


Michelle Donelan (Segretario alla Cultura)



Riconfermata Segretario alla Cultura, è stata Segretario all'Istruzione per Johnson ma si è dimessa dopo due giorni.


Chris Heaton-Harris (Segretario di Stato per l'Irlanda del Nord)



Riconfermato in questo ruolo e nominato da Liz Truss quando la Nazione era (come ora) senza un Governo nominato e funzionante.


Alister Jack (Segretario di Stato per la Scozia)



In questo ruolo dal 2019, è un ex Whip ed è stato eletto per la prima volta come Parlamentare nel 2017.


David TC Davies (Segretario di Stato per il Galles)



Eletto Membro del Parlamento nel 2005, è stato Presidente della Commissione per gli Affari Gallesi dei Comuni tra il 2010 e il 2019.


Lord Nicholas True (Leader dei Lord)



Riconfermato Leader della Camera dei Lord, ex leader del Borough di Richmond upon Thames a Londra e in precedenza ha lavorato nell'unità politica di John Major. Ha vissuto e studiato in Italia, quindi parla un italiano fluente.


Simon Hart (Chief Whip)



Eletto nel 2010, è stato Segretario per il Gallese tra il 2019 e il 2022.


Victoria Prentis (Procuratore Generale)



Membro del Parlamento dal 2015, è stata in precedenza Ministro presso il Dipartimento per il Lavoro e le Pensioni e presso il Dipartimento per l'Ambiente, l'Alimentazione e gli Affari Rurali.


John Glen (Segretario Capo del Tesoro)



Eletto per la prima volta come Parlamentare nel 2010, è stato Ministro e Segretario Economico del Tesoro e anche City Minister.


Jeremy Quin (Paymaster General e Ministro di Gabinetto)



Membro del Parlamento dal 2015, ha ricoperto incarichi ministeriali presso l'Home Office e presso il Ministero della Difesa, ha prestato servizio anche come Whip.


Johnny Mercer (Ministro per gli Affari dei Veterani)



Ha ricoperto lo stesso ruolo sotto Johnson. Prima di diventare un Parlamentare ha servito nell'esercito per 12 anni. È stato anche Ministro della Difesa e Ministro dell'Ufficio di Gabinetto.


Tom Tugendhat (Ministro per la Sicurezza)