Regno Unito: la variante Covid-22 fa più paura delle precedenti


Se il 2021 è stato caratterizzato dalla variante Delta del Covid-19 ora gli esperti temono ulteriori evoluzioni del virus nel 2022, molto più letali, e c'è chi parla già di "Covid-22".


Il Professore di Zurigo Sai Reddy è convinto che dobbiamo prepararci ad una nuova variante nel 2022, risultato della interazione tra quelle già esistenti (Delta, Beta, Gamma). Se ora la variante Delta del virus (da lui denominata Covid-21) è quella più contagiosa tra tutte, la potenziale variante Covid-22 potrebbe peggiorare lo scenario pandemico. Reddy, nel suo franco dialogo con il quotidiano tedesco Blick, ha riferito che nell'ipotesi di un'ulteriore variante, che presenti delle "mutazioni di fuga" (variazioni impreviste in grado di "scavalcare" il sistema immunitario dell'individuo), sarà fondamentale adeguare i vaccini sino ad ora utilizzati. Sicuro è che il virus continuerà ad evolversi, ma al momento è impossibile fare previsioni certe.


Il gruppo SAGE, l'organo di scienziati che coadiuva il Governo del Regno Unito nella gestione della Pandemia, in un articolo del 30 Luglio ha descritto come "possibilità realistica" il fatto che il Covid possa trasformarsi in una versione ancora più aggressiva e mortale. Nello stesso documento si è voluto sottolineare l'importanza dei richiami ai vaccini nell'ottica di preservare l'immunità della Popolazione.


Anche il Segretario alla Salute Sajid Javid è convinto che una campagna vaccinale di richiamo sia la strada giusta da percorrere e Sabato ha annunciato che questa potrebbe iniziare da Settembre previa parere finale del JCVI (Joint Committee on Vaccination and Immunisation), l'organo governativo che consiglia sull'uso dei vaccini.


Chris Smith, consulente virologo e docente presso l'Università di Cambridge, a BBC Breakfast ha affermato però che la decisione sul richiamo non deve essere presa in modo affrettato, che bisogna considerare la visione di insieme per non perdere tutto il buon lavoro fatto sino ad ora rischiando di scoprire che l'efficacia dei vaccini potrebbe sempre più diminuire.

806 views0 comments