Regno Unito, Leigh-on-Sea: accoltellato a morte il Parlamentare Sir David Amess


Ancora una volta rabbia e violenza si sono scagliati su un Membro del Parlamento del Regno Unito. Questa volta a farne le spese è stato Sir David Amess. Durante un incontro con gli elettori in una chiesa dell'Essex, il Parlamentare 69enne del Conservative Party è stato accoltellato.


"The Sun" ha riportato che durante l'incontro presso la Belfairs Methodist Church di Leigh-on-Sea, un giovane si è scagliato ripetutamente sul Conservatore con innumerevoli accoltellate di fronte a tutti. È stato rapido l'intervento della Polizia e dei paramedici che hanno prestato le prime cure sul posto, ma nonostante il tentativo di stabilizzarlo e poi rianimarlo non c'è stato nulla da fare.


L'omicida, un 25enne di cui ancora non si conosce l'identità, è stato arrestato, ma non si conoscono ancora le motivazioni di tale gesto.


Amess era stato eletto in Parlamento per la prima volta nel 1983 e nel 2015 era stato insignito del titolo di Sir dalla Regina Elisabetta II. Fu strenuo sostenitore della Brexit e dei diritti degli animali.


Lo speaker della Camera, Lindsay Hoyle, ha voluto sin da subito ricordare come sia importante riconsiderare la protezione dei Parlamentari all'esterno delle sedi Istituzionali e ha auspicato un pronto dibattito al riguardo. All'appello si è aggiunta anche il Segretario di Stato per gli Affari Interni Priti Patel.


Il tragico evento ha sconvolto il Paese e molteplici sono state le reazioni delle figure pubbliche, anche perché ha portato alla mente altri tragici omicidi di Parlamentari, avvenuti in questi ultimi 20 anni: Nigel Jones e Andrew Pennington nel 2000 furono attaccati con una spada da un individuo (all'epoca morì solo Pennington), Jo Cox nel 2016 venne uccisa da un'estremista poco prima del Referendum per la Brexit.


Boris Johnson si è detto sconvolto e sotto shock avendo perso un amico e uomo gentile, che si è speso per la sua Comunità per 40 anni. Keir Starmer, leader del Labour Party, in un tweet ha voluto mandare un pensiero alla famiglia e allo staff. Theresa May, appresa la notizia, ha definito questa giornata un giorno tragico per la Democrazia.


A Downing Street e a Westminster le bandiere sono state messe a mezz'asta in ricordo di David Amess. Nel frattempo il Primo Ministro è rientrato a Londra, indicendo una riunione di Governo.


162 views0 comments