Regno Unito, On. Billi: “potenziare la Rete Consolare in UK ed i corsi per la cultura italiana”


"Potenziare la Rete Consolare nel Regno Unito" questo quanto ribadito oggi in Commissione Esteri dall'On.Simone Billi, unico eletto della Lega Salvini Premier nella Circoscrizione Estero, Europa.


"I tagli di risorse di questi ultimi 10 anni alla Rete Consolare in tutto il mondo in combinazione con la pandemia e la Brexit nel Regno Unito, hanno creato una miscela esplosiva nel Regno della Regina" spiega l'On.Billi "La nomina di nuovi Consoli Onorari in Inghilterra, come indicato dal sottoscritto durante i due vertici alla Farnesina, è un buon primo passo per far fronte a questa emergenza".


"Adesso che venga aperto il Consolato di Manchester al più presto", sollecita ancora l'On.Billi durante la riunione di Commissione.


"Ringrazio il Console Generale Villani per l'impegno nel gestire questa situazione - conclude il deputato della Lega - e sollecito la Farnesina a fornirgli più risorse per far fronte alle necessità della Comunità Italiana locale".


Durante la riunione di Commissione l'On. Billi ha inoltre sollevato la questione al potenziamento dei corsi di lingue: "Sollecito il potenziamento dei corsi di lingua e cultura italiana all'estero e firmo con convinzione la proposta in tal senso durante l'assestamento del bilancio finanziario 2021".


"Questi corsi sono fondamentali per far in modo che la Comunità Italiana all'estero mantenga quel forte legame con la Madrepatria che l'ha sempre contraddistinta" precisa l'On.Billi "è inoltre dimostrato come, nei Paesi in cui la Comunità Italiana è più forte, vi è un argine più efficace alla contraffazione del Made In Italy e all'Italian Sounding".


12 views0 comments