Regno Unito, Rishi Sunak: "aumentare subito la paga oraria per gli over 23"


Attualmente la retribuzione oraria minima a cui i lavoratori nel Regno Unito hanno diritto per legge corrisponde a £ 8,91 per chi ha dai 23 anni in su, mentre a £ 8,36 per i lavoratori tra i 21 e i 22 anni. I minori di 21 anni percepiscono £ 6,56 e i minori di 18 anni ottengono £ 4,62; per gli apprendisti sono previste £ 4,30 all'ora. È di queste ore la notizia che il Cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak dovrebbe presto annunciare un aumento del salario orario a circa £ 9,42 all'ora per i lavoratori over 23.


Il provvedimento dipenderebbe dai tagli all'Universal Credit per andare incontro ai 3,2 milioni di famiglie che sono state colpite. Essendoci possibilità di manovra con il Bilancio Statale il Cancelliere può agire sul budget a disposizione. Gli esperti, secondo The Mirror, prevedono che i salari minimi potrebbero salire fino a £ 10,50 all'ora entro le prossime Elezioni Generali del 2 Maggio 2024.


Boris Johnson aveva già avanzato la proposta di dare ai lavoratori un aumento di stipendio dignitoso (fino a £ 10 l'ora) durante la Conferenza del Conservative Party. Di fatto molte aziende stanno già proponendo aumenti salariali e bonus ad alcune categorie di lavoratori, anche nell'ottica di risolvere la carenza di manodopera. Basti pensare a Sainsbury's e Morrisons che offrono entrambi un salario al di sopra del minimo oppure ai bonus di £ 1.000 offerto ai conducenti di mezzi pesanti.


Ci sono tuttavia molte preoccupazioni per le tasche dei consumatori: l'introduzione di salari più elevati, per agevolare la copertura dei posti di lavoro vacanti, sta facendo salire i prezzi dei prodotti e dei servizi. Un esempio lampante, ma non banale, è il solo aumento del costo di una pinta di birra, che ha raggiunto le 6 Sterline in alcune zone del Regno Unito.


Tra gli obiettivi di Sunak c'è anche lo stanziamento di 3 miliardi di Sterline per la formazione di lavoratori maggiormente qualificati, per ampliare la loro possibilità di guadagno.


264 views0 comments