Regno Unito: supporto economico per le famiglie in difficoltà a causa della pandemia


Le autorità locali hanno ricevuto 429 milioni di sterline da distribuire tra le famiglie messe maggiormente in difficoltà dalla pandemia, le quali potranno ottenere fino a £1.500 in contanti come aiuto per pagare cibo, bollette e beni di prima necessità.


L'importo che è possibile richiedere viene calcolato in base al luogo in cui si vive e in base alle proprie necessità.


I Council hanno distribuito quasi tutti i 270 milioni di sterline ricevuti tra dicembre 2020 e giugno 2021. Il programma è stato ora esteso fino alla fine di settembre.


Myron Jobson, attivista per le finanze personali presso Interactive Investor, ha dichiarato: “I pericoli di coloro che si stanno riprendendo dalla crisi del Covid non scompariranno dall'oggi al domani una volta che lo schema sarà concluso. Bisogna fare di più per affrontare i fattori alla base delle difficoltà finanziarie e spezzare i cicli di povertà. È anche importante che le persone colpite continuino a prestare attenzione al loro benessere finanziario e a intraprendere le azioni necessarie ed esplorare i diversi supporti disponibili per sostenere la loro posizione".


QUANTO È POSSIBILE OTTENERE

Gli importi variano in tutto il Paese. Le famiglie hanno ricevuto fino a £1.587 da utilizzare per cibo, bollette e altri beni di prima necessità.

Il comune di Wokingham ha affermato di aver speso in media £1.587 sterline per "altri beni essenziali", poiché quattro famiglie avevano bisogno di aiuto per pagare le riparazioni del tetto o della caldaia; ha elargito sovvenzioni di £400 per un periodo di 4 settimane alle famiglie che hanno difficoltà nel pagare le bollette della luce; ha donato £2.000 al banco alimentare locale, che è stato in grado di distribuire buoni carburante ai suoi utenti.


A Middlesbrough, finora sono state erogate più di 4.086 sovvenzioni, con un pagamento medio di £32,60.


L'Oxfordshire County Council ha distribuito 252 buoni carburante, con un pagamento medio di £46, pagando inoltre gli abbonamenti alla mensa della comunità, con una quota associativa settimanale di £3,50, mettendo a disposizione delle famiglie fino a £15,00 da utilizzare per i beni alimentari.


Il Council del West Sussex ha rivelato di aver speso in media £430 per ogni famiglia in difficoltà per il pagamento delle bollette energetiche.


A Wakefield, l'importo medio pagato per i costi energetici è stato di £118, fino ad un massimo di £400.


Nel West Yorkshire sono state aiutate più di 500 famiglie e individui.


Invece nel quartiere londinese di Sutton, il denaro è distribuito per i pasti dei bambini.

Sono state assegnate circa 7.250 sovvenzioni a favore dei bambini.


CHI PUÒ FARE RICHIESTA

Almeno l'80% del finanziamento totale sarà destinato al sostegno delle famiglie con bambini, mentre fino al 20% verrà destinato alle famiglie che soffrono di povertà a causa della pandemia.


La maggior parte del denaro dovrà essere utilizzato per l'acquisto di beni alimentari e per il pagamento delle bollette, mentre il 20% potrà essere destinato ad altri beni essenziali, come l'acquisto di prodotti sanitari, elettrodomestici da cucina essenziali ed indumenti caldi.

I requisiti di idoneità variano a seconda dell'area dell'autorità locale in cui si vive ed è possibile visionarli sul sito del governo.

COME PRESENTARE DOMANDA

Le sovvenzioni vengono spesso concesse caso per caso, con diverse procedure di domanda in atto in tutto il Paese, ciò significa che ogni autorità locale ha criteri diversi per le domande e l'ammissibilità.


Per presentare domanda è necessario recarsi sul sito web del proprio Council, visitando la pagina dedicata al Covid Local Support Grant.


403 views0 comments