top of page

Salute: l'UKHSA ha rilasciato le linee guida per affrontare lo streptococco gruppo A



La UK Health Security Agency (UKHSA) ha rilasciato un comunicato con alcune indicazioni sulle infezioni di streptococco del gruppo A, che in questo periodo stanno colpendo varie persone, soprattutto i bambini sotto i 10 anni.


Lo streptococco di gruppo A (GAS) è un batterio comune. Molti di noi lo portano in gola e sulla pelle e non sempre provoca malattie. Tuttavia, il GAS causa una serie di infezioni, alcune lievi e altre più gravi.


Le infezioni più gravi legate al GAS provengono da streptococco di gruppo A invasivo, noto come iGAS. Queste infezioni sono causate dai batteri che entrano in parti del corpo dove normalmente non si trovano, come i polmoni o il flusso sanguigno. In rari casi un'infezione da iGAS può essere fatale. Sebbene le infezioni da iGAS siano ancora rare, quest'anno c'è stato un aumento dei casi, in particolare nei bambini sotto i 10 anni e, purtroppo, un piccolo numero di decessi.


Come si diffonde?


Il GAS si diffonde a stretto contatto con una persona infetta e può essere trasmesso attraverso tosse e starnuti o da una ferita. Alcune persone possono avere i batteri presenti nel loro corpo senza sentirsi male o mostrare alcun sintomo di infezione, ma possono trasmetterlo. Il rischio di diffusione è molto maggiore quando una persona non sta bene.


Quali infezioni causa il GAS?


Il GAS provoca infezioni della pelle, dei tessuti molli e delle vie respiratorie. È responsabile di infezioni come tonsillite, faringite, scarlattina , impetigine, tra le altre. Sebbene infezioni come queste possano essere spiacevoli, raramente diventano gravi. Se trattata con antibiotici, una persona malata con una malattia lieve come la tonsillite smette di essere contagiosa circa 24 ore dopo l'inizio del trattamento.


Attualmente stiamo assistendo a un numero elevato di casi di scarlattina. I primi segni di scarlattina possono essere sintomi simil-influenzali, tra cui febbre alta, mal di gola e gonfiore delle ghiandole del collo (un grosso nodulo sul lato del collo). Un'eruzione compare da 12 a 48 ore dopo. Assomiglia a piccole protuberanze sollevate e inizia sul petto e sulla pancia, quindi si diffonde. L'eruzione cutanea rende la pelle ruvida, come carta vetrata. L'eruzione cutanea sarà meno visibile sulla pelle più scura, ma sembrerà comunque carta vetrata.


Cos'è lo streptococco di gruppo A invasivo?


Le infezioni più gravi legate al GAS provengono da streptococco di gruppo A invasivo, noto come iGAS. Ciò può accadere quando una persona ha piaghe o ferite aperte che consentono ai batteri di entrare nel tessuto, brecce nel tratto respiratorio dopo una malattia virale o in una persona che ha una condizione di salute che diminuisce la sua immunità alle infezioni. Quando il sistema immunitario è compromesso, una persona è più vulnerabile alle malattie invasive.


Quali infezioni provoca lo streptococco di gruppo A invasivo?


La fascite necrotizzante, la polmonite necrotizzante e la sindrome da shock tossico da streptococco sono alcune delle forme più gravi ma rare di streptococco di gruppo A invasivo.


Cosa si sta facendo per indagare sull'aumento dei casi nei bambini?


Sono in corso indagini in seguito alle segnalazioni di un aumento delle infezioni da streptococco di gruppo A del tratto respiratorio inferiore nei bambini nelle ultime settimane, che hanno causato gravi malattie. Attualmente, non ci sono prove che stia circolando un nuovo ceppo. L'aumento è molto probabilmente correlato a elevate quantità di batteri circolanti. Non è possibile dire con certezza cosa sta causando tassi più alti del solito di queste infezioni. È probabile che vi sia una combinazione di fattori, tra cui un aumento della mescolanza sociale rispetto agli anni precedenti e un aumento di altri virus respiratori.


A cosa dovrebbero prestare attenzione i genitori?


È sempre preoccupante quando un bambino non sta bene. Le infezioni da GAS causano vari sintomi come mal di gola, febbre, brividi e dolori muscolari. Come genitore, se ritieni che tuo figlio sembri gravemente malato, dovresti fidarti del tuo giudizio.


Contatta NHS 111 o il tuo medico se:


  • tuo figlio sta peggiorando

  • tuo figlio si nutre o mangia molto meno del normale

  • tuo figlio ha il pannolino asciutto per 12 ore o più o mostra altri segni di disidratazione

  • il tuo bambino ha meno di 3 mesi e ha una temperatura di 38°C, oppure ha più di 3 mesi e ha una temperatura di 39°C o superiore

  • il tuo bambino si sente più caldo del solito quando gli tocchi la schiena o il petto o si sente sudato

  • tuo figlio è molto stanco o irritabile


Chiama il 999 o vai al pronto soccorso se:


  • tuo figlio ha difficoltà a respirare - potresti notare dei grugniti o la pancia che si risucchia sotto le costole

  • ci sono pause quando tuo figlio respira

  • la pelle , la lingua o le labbra di tuo figlio sono blu

  • tuo figlio è floscio e non si sveglierà né resterà sveglio


Come possiamo fermare la diffusione delle infezioni?


Una buona igiene delle mani e delle vie respiratorie è importante per fermare la diffusione di molti batteri. Insegnando a tuo figlio come lavarsi correttamente le mani con acqua calda e sapone per 20 secondi, usando un fazzoletto per catturare tosse e starnuti e tenendosi lontano dagli altri quando non si sente bene, sarà in grado di ridurre il rischio di contrarre il vomito, o diffusione, infezioni.


ENGLISH VERSION


HEALTH: UKHSA HAS RELEASED GUIDELINES TO FACE GROUP A STREPTOCOCCUS


The UK Health Security Agency (UKHSA) has released a statement with some indications on Group A streptococcal infections, which in this period are affecting various people, especially children under 10 years.


Group A streptococcus (GAS) is a common bacteria. Lots of us carry it in our throats and on our skin and it doesn’t always result in illness. However, GAS does cause a number of infections, some mild and some more serious.


The most serious infections linked to GAS come from invasive group A strep, known as iGAS. These infections are caused by the bacteria getting into parts of the body where it is not normally found, such as the lungs or bloodstream. In rare cases an iGAS infection can be fatal. Whilst iGAS infections are still uncommon, there has been an increase in cases this year, particularly in children under 10 and sadly, a small number of deaths.


How is it spread?


GAS is spread by close contact with an infected person and can be passed on through coughs and sneezes or from a wound. Some people can have the bacteria present in their body without feeling unwell or showing any symptoms of infections and while they can pass it on, the risk of spread is much greater when a person is unwell.


Which infections does GAS cause?


GAS causes infections in the skin, soft tissue and respiratory tract. It’s responsible for infections such as tonsillitis, pharyngitis, scarlet fever, impetigo and cellulitis among others. While infections like these can be unpleasant, they rarely become serious. When treated with antibiotics, an unwell person with a mild illness like tonsilitis stops being contagious around 24 hours after starting their medication.


We are currently seeing high numbers of scarlet fever cases. The first signs of scarlet fever can be flu-like symptoms, including a high temperature, a sore throat and swollen neck glands (a large lump on the side of your neck). A rash appears 12 to 48 hours later. It looks looks like small, raised bumps and starts on the chest and tummy, then spreads. The rash makes your skin feel rough, like sandpaper. The rash will be less visible on darker skin but will still feel like sandpaper.


What is invasive group A strep?


The most serious infections linked to GAS come from invasive group A strep, known as iGAS. This can happen when a person has sores or open wounds that allow the bacteria to get into the tissue, breaches in their respiratory tract after a viral illness, or in a person who has a health condition that decreases their immunity to infection. When the immune system is compromised, a person is more vulnerable to invasive disease.


Which infections does invasive group A strep cause?


Necrotising fasciitis, necrotising pneumonia and Streptococcal Toxic Shock Syndrome are some of the most severe but rare forms of invasive group A strep.


What is being done to investigate the rise in cases in children?


Investigations are underway following reports of an increase in lower respiratory tract Group A Strep infections in children over the past few weeks, which have caused severe illness. Currently, there is no evidence that a new strain is circulating. The increase is most likely related to high amounts of circulating bacteria. It isn’t possible to say for certain what is causing higher than usual rates of these infections. There is likely a combination of factors, including increased social mixing compared to the previous years as well as increases in other respiratory viruses.


What should parents look out for?


It’s always concerning when a child is unwell. GAS infections cause various symptoms such as sore throat, fever, chills and muscle aches. As a parent, if you feel that your child seems seriously unwell, you should trust your own judgement.


Contact NHS 111 or your GP if:


  • your child is getting worse

  • your child is feeding or eating much less than normal

  • your child has had a dry nappy for 12 hours or more or shows other signs of dehydration

  • your baby is under 3 months and has a temperature of 38C, or is older than 3 months and has a temperature of 39C or higher

  • your baby feels hotter than usual when you touch their back or chest, or feels sweaty

  • your child is very tired or irritable

Call 999 or go to A&E if:


  • your child is having difficulty breathing – you may notice grunting noises or their tummy sucking under their ribs

  • there are pauses when your child breathes

  • your child’s skin, tongue or lips are blue

  • your child is floppy and will not wake up or stay awake

  • How can we stop infections from spreading?

Good hand and respiratory hygiene are important for stopping the spread of many bugs. By teaching your child how to wash their hands properly with soap and warm water for 20 seconds, using a tissue to catch coughs and sneezes, and keeping away from others when feeling unwell, they will be able to reduce the risk of picking up, or spreading, infections.



 




368 views0 comments

Recent Posts

See All