UK, Britcoin: Rishi Sunak vuole introdurre la criptovaluta



Il Cancelliere dello Scacchiere quando ad Aprile ha visto il picco massimo di valore raggiunto dai Bitcoin (46.000 £) ha avuto l'idea di progettare una criptovaluta di Stato. In quel momento Rishi Sunak si è rivolto alla Banca d'Inghilterra per verificare la possibilità di introdurla. È stata quindi creata una taskforce tra la Banca e il Dipartimento del Tesoro per produrre uno studio i cui risultati saranno disponibili per fine 2021. Anche la Brexit Taskforce on Innovation, Growth and Regulatory Reform (TIGRR) guidata da Sir Iain Duncan Smith so sta occupando dell'idea avuta dal Cancelliere.

Questo tipo di soluzione si impernia sulla possibilità di gestire direttamente dei conti con la Banca d'Inghilterra e con il Tesoro, nonché sulla reale ipotesi di tagliare tutti quelli che sono i costi bancari per le piccole imprese; persino i tempi di trasferimenti di denaro o pagamenti verrebbero praticamente annullati.

La CBDC (central bank digital currency, la valuta digitale della banca centrale) fa temere però per una eventuale instabilità finanziaria con conseguente difficoltà a regolare l'economia e i tassi di interesse per i prestiti della suddetta.

Il progetto in sé non è nuovo perché anche altri Stati stanno studiando la possibilità di inserire delle valute digitali di Stato (la Cina è a buon punto e persino l'Unione Europea se ne sta interessando), i benefici sarebbero da individuare nella possibilità per i Cittadini di accedere proprio ai fondi delle Banche Centrali, i quali al momento sono appannaggio esclusivo delle Banche Commerciali.

La Banca d'Inghilterra tuttavia frena un po' gli entusiasmi affermando che Governo e Banca ancora non hanno preso una decisione e che si dovranno valutare attentamente benefici, rischi e praticabilità. Lo stesso Governatore Andrew Bailey ha messo in guardia dal progetto in quanto è vero che i Bitcoin hanno raggiunto un valore altissimo, ma è altrettanto vero che non sono stabili e che quindi sono rischiosi per gli investitori e non adatti a diventare una valuta corrente. Il Cancelliere Sunak ha voluto però chiarire che il digitale non andrà a sostituire il contante, andrà solo ad affiancarvisi.

148 views0 comments